Tranchida: “La “nuova” ZTL è l’occasione per riscoprire il nostro centro storico”

517

TRAPANI. “Non può continuare ad essere città di “passaggio” e magari luogo dove lasciar spazzatura”. Ad esprimersi così il Sindaco di Trapani Giacomo Tranchida, che in un comunicato, incentrato sulla Zona a Traffico Limitato, sottoliena: “A Birgi arrivavano flotte di turisti che decidevano, in larga parte, di raggiungere altre mete, tra le quali le favolose Egadi, Erice, San Vito lo Capo, Mozia…
Trapani era destinata ad essere meta per giovanissimi in nome della sola movida. a TRAPANI rimaneva molto smog, traffico e spazzatura… risse e frastuoni… la ZTL che non ho inventato io, non veniva fatta rispettare ed anche i residenti rischiavano di migrare perché non trovavano un posto macchina per raggiungere le proprie abitazioni.
Eppure TRAPANI offre monumenti storici, chiese con identità multi religiose, scorci paesaggistici mozzafiato, tramonti spettacolari, cibo da venere… cortesia, accoglienza e tradizioni…
La “nuova” ZTL, quindi, è l’ occasione per riscoprire il nostro centro storico: parcheggi sicuri ai residenti, attrattive per le famiglie che desiderano fare una passeggiata in sicurezza con i loro bambini, ristoratori ed offerte enogastronomiche di qualità.
Ma dobbiamo e possiamo fare di più.
Potenziare la video sorveglianza e l’illuminazione di alcune stradine, individuare gli abusivi e scovare gli incivili che abbandonano rifiuti negli angoli delle strade. Dobbiamo farlo assieme a chi, trapanese nel cuore, ama la propria Città.
Mi dispiace per qualche dirigente di Fratelli d’Italia, di Diventerà Bellissima, della segreteria provinciale del Pd e dei 5 Stelle e dunque per qualche famiglia loro elettrice o qualche attività commerciale loro amica od ancora visioni ideologiche strumentali.
Io non guardo in faccia nessuno, tranne che i cittadini residenti che hanno un diritto, quello di poter parcheggiare nei pressi della loro casa dopo una giornata di faticoso lavoro, i ristoratori che investono nella qualità dei loro servizi, anche con azioni di abbellimento urbano e musica live d’intrattenimento, i trapanesi e turisti che desiderano passeggiare tranquillamente, le famiglie indigenti o con ammalati che necessitano della dovuta attenzione.
Nessun pass di favore, invece, a caste vecchie e nuove mal abituate, anche con la connivenza delle passate Amministrazioni, ma invece servizi nuovi ed efficienti e così se vado nel cuore del centro storico, tariffa rossa o gialla che sia, posso in alternativa, comodamente, con ben tre bus navetta gratuiti, raggiungere il centro storico.
Non si torna indietro di un millimetro. Piuttosto altri si facciano avanti e ci facciano capire che Città vogliono per il futuro. Abbiamo un idea chiara e precisa che trova sinergia nella promozione della destinazione turistica territoriale avanzata dal Distretto Turistico così come dalla valorizzazione del nostro cibo… a proposito complimenti ai trapanesi premiati da Gambero Rosso per il “pane nostro”.
Si può fare di più e meglio ?
Certamente, non arretrando, ma avanzando in termini di civiltà, ambiente, innovazione e rispettando le norme anti Covid, così come nella spiaggia di piazza Vittorio, dove i paletti distanziometrici non vogliono di certo richiamare ad un cimitero, bensì regalare un Mare che ti contagia di Bellezza.
Scrollandoci dall’apatia, dalla pigrizia, dagli egoismi, dall’ipocrisia pseudo intellettuale, la Bellezza ci farà rinascere.
Pertanto ringrazio il Presidente Guaiana per il Consiglio Comunale aperto da lui convocato, così come i vari contributi pervenuti che, se in armonia con tale visione di Città e di futuro, troveranno certamente accoglimento.
Grazie ai tanti cittadini per la pazienza che hanno dimostrato nel rinnovo dei pass (che ci aiutano, tra l’altro, a scoprire i vari furbetti)… quasi 1200 i nuovi permessi già rilasciati dalla Polizia Municipale per la circolazione ed oltre 800 per la sosta rilasciati da ATM, ma non accalchiamoci, abbiamo prorogato con l’ordinanza 113 la scadenza per il rinnovo al 20 agosto.
Grazie al personale Atm, alla Polizia Municipale e ai Volontari per lo sforzo straordinario.
Un grazie particolare infine agli operatori commerciali che ci stanno aiutando a rendere più bella la Città, del “passeggio” non del “passaggio””.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. Controlli dei Carabinieri: 4 arresti e 103 persone denunciate
Articolo successivoAndiamo a salvare la gente in mezzo al mare