Ancora nidi sensazionali sulla spiaggia di Alcamo Marina: trovate uova di fratino

2803

Pochi giorni fa, a distanza di una settimana dal ritrovamento delle uova di tartaruga caretta caretta, un’altra sensazionale scoperta è avvenuta lungo la spiaggia di Alcamo Marina. Si tratta di un nido di Fratino; piccolo limicolo, che vive principalmente in ambienti umidi caratterizzati dall’acqua bassa. L’uccello si nutre di insetti e altri animali che si trovano nel limo.

Il fratino – si legge dal sito della LIPU – durante il periodo riproduttivo é solitario e territoriale, spesso anche aggressivo: tutto per difendere il nido. Per fare il nido sceglie suoli salini e fangosi con poca vegetazione, vicino all’acqua ma al riparo da possibili inondazioni, come le dune più selvagge delle nostre spiagge o a volte addirittura in quelle più affollate! Il nido del fratino non è molto elaborato, un semplice buco nella sabbia, che ospita di solito tre uova. Appena nati, i piccoli hanno l’abitudine di provare a scappare dal nido, il che spiega l’aggressività dei genitori che devono proteggere la propria prole dai tanti predatori naturali.

Il nido è stato messo in sicurezza dal WWF Sicilia Nord Occidentale, con la collaborazione di Girolamo Culmone e l’associazione Thàlia APS. Il fratino è un animale estramamente sensibile e solitario. Si raccomanda a tutti i bagnanti o semplici curiosi di mantenersi a debita distanza per la sopravvivenza del nido stesso.

Per saperne di più: LIPU

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePiazza Bagolino tra abbandono e degrado
Articolo successivoSequestrati 785 kg di prodotti ortofrutticoli e 165 articoli casalinghi
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.