Fake news sul Covid, una siciliana tra i 5 profili twitter “super diffusori”

1036

L’azienda americana NewsGuard, fondata da giornalisti che censisce e analizza i siti di informazione stabilendone il grado di affidabilità, ha rintracciato sedici account che funzionano da “super diffusori” di fake news sul coronavirus, cinque dei quali sono italiani. Secondo quando scrive oggi La Repubblica, sono più di mezzo milione di persone coinvolte e una serie di account che su Twitter propagano disinformazione in maniera seriale fra Francia, Italia e Germania.

In questa  classifica spicca anche il nome di una siciliana: Patrizia Rametta, coordinatrice regionale della Lega in Sicilia. Con 37 mila seguaci è tra i profili che maggiormente diffondo fake news sul coronavirus secondo NewsGuard. I contenuti sono sostanzialmente gli stessi di molti altri profili “specializzati” in fake news: “Bill Gates ha il brevetto del Corona Virus già da prima della pandemia”.

La Rametta è seguita da Cesare Sacchetti, autore del blog LaCrunaDellAgo.net, che ha dichiarato: “Le email hackerate da USA confermerebbero fatti gravissimi. Il coronavirus sarebbe stato modificato in laboratorio con l’HIV per essere rilasciato intenzionalmente. Tutto questo per arrivare ad un obiettivo: il microchip di Bill Gates e Rockefeller”. Infine Elio Lannutti, senatore del Movimento 5 Stelle, 24 mila seguaci e la certezza che “la vitamina C per via endovenosa può aiutare a curare la polmonite e prevenire la replicazione virale”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArresto autore incendio, il sindaco di Gibellina: “Grazie a carabinieri e procura”
Articolo successivoCordaro annuncia: Concessioni demaniali prorogate al 2033”