Proseguono le ricerche del peschereccio scomparso, trovato in mare il corpo di un marinaio

1233

TRAPANI. Sono riprese all’alba di oggi le ricerche del peschereccio “Nuova Iside” della marineria di Terrasini, disperso da 24 ore nel mare tra San Vito Lo Capo e l’isola di Ustica, con a bordo padre, figlio e un cugino, Matteo, Vito e Giuseppe Lo Iacono. Il peschereccio, partito da Terrasini, sarebbe dovuto rientrare ieri mattina al porto, ma dopo un avvistamento martedì pomeriggio nel mare del trapanese, dove da ieri soffia un forte vento di scirocco, non si hanno avuto notizie.

Fino a notte i familiari sono rimasti nei locali della Capitaneria di Terrasini per avere notizie. Dal momento dell’allarme i sistemi informatici della barca non hanno dato indicazioni sulla posizione.

Due motovedette della Guardia costiera e un elicottero setacciano l’area tra Ustica a San Vito Lo Capo dall’alba di oggi. “E’ una tragedia. Sono usciti per una battuta di pesca. Aspettavano la fine del lockdown per potere ricominciare a lavorare e portare il pane a casa – ha detto il sindaco di Terrasini Giosuè Maniaci all’ANSA-. Invece alla prima uscita lo scirocco li ha messi in difficoltà. Siamo tutti molto preoccupati. Sono marinai esperti, ma forse non prevedevano questo repentino cambio di direzione del vento. Il padre di Matteo è stato un armatore e aveva diversi pescherecci. Le condizioni del mare, anche oggi non aiutano le ricerche”.

In volo anche un elicottero dell’Aeronautica militare partito dall’aeroporto militare di Birgi.

AGGIORNAMENTO

Intanto nel tardo pomeriggio di oggi è stata diramata la notizia, appresa da PalermoToday, del ritrovamento in mare del corpo di uno dei tre marinai a bordo della “Nuova Iside”. Nello specifico si tratterebbe del nipote del proprietario, Giuseppe Lo Iacono di 35 anni. Il corpo sarebbe stato individuato al largo dell’Isola di Ustica. Proseguono le ricerche degli altri due componenti dell’equipaggio.

Il cordoglio del Presidente della Regione Nello Musumeci per il ritrovamento della giovane vittima. “Ho appreso del ritrovamento del cadavere di uno dei tre marittimi del peschereccio “Nuova Iside” di Terrasini, che risulta disperso da ieri pomeriggio. E’ una notizia che mi addolora e ai familiari del giovane sento di esprimere il cordoglio personale e di tutto il governo. Con l’assessore alla Pesca Edy Bandiera – ha sottolineato in una nota -stiamo seguendo costantemente, fin dall’inizio, tutte le fasi delle ricerche e restiamo ancora aggrappati alla speranza di ritrovare in vita gli altri due componenti dell’equipaggio”. Lo dichiara il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, atti persecutori: arrestato dai Carabinieri di Locogrande. VIDEO
Articolo successivoIacp Trapani, definito percorso di stabilizzazione del personale