Castellammare, pasticcio sullo streaming del Consiglio Comunale: diretta senza audio. Poi collegamento con Zoom

1184

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il consiglio comunale di Castellammare del Golfo si è riunito questa sera alle 18:30 nell’aula consiliare di Palazzo Crociferi, ma a porte chiuse a causa dell’emergenza Covid-19. Per garantire la partecipazione democratica di cittadini e giornalisti, era stato annunciato dal Presidente del Consiglio Comunale Mario Di Filippi una diretta streaming. Sul sito istituzionale del Comune, nella sezione dedicata allo streaming, la diretta non è mai partita. Sulla convocazione dei lavori del consesso civico si leggeva: “Il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria, a porte chiuse, a causa dell’emergenza Covid-19, garantendo la diffusione della seduta in diretta streaming, per la trattazione dei punti all’ordine del giorno”.

Su Facebook invece, nella pagina ufficiale del Consiglio Comunale, la diretta è partita senza l’audio e dopo 45 minuti si è interrotta senza mai ripartire. Inutili i vari tentativi dei tecnici rivolti a ripristinare l’audio e la stessa diretta. Le difficoltà e i disservizi legati alla diretta streaming non sono certamente nuovi, ma hanno un’origine molto lontana negli anni.

Dopo quasi 2 ore dall’inizio del consiglio comunale, intorno alle 20:20, è stato fornito un collegamento su Zoom. Con non pochi problemi a causa delle continue interruzioni, si è assistito, quindi, all’approvazione delle “misure di contrasto alla grave crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria Covid 19”, l’unico ad astenersi il Consigliere di minoranza Mistretta. Assenti dall’aula i consiglieri del gruppo “Castellammare 2.0” Titola, Di Gregorio, D’Aguanno e Coppola. Contattati dalla nostra redazione hanno affermato di aver abbandonato l’aula per protesta. “Riteniamo il modus operandi della maggioranza non collaborativo” – hanno sottolineato brevemente. La polemica con la maggioranza sarebbe nata dopo la richiesta di prelievo di alcuni punti all’ordine del giorno.

Dopo un nuovo stop della diretta streaming su Zoom, il collegamento è riapparso intorno alle 20:50, per interrompersi nuovamente alle 21:10 circa. Il collegamento è ripreso intorno alle 21:20. Durante la seduta di questa sera il Presidente del Consiglio Mario Di Filippi si è scusato per il disservizio che ha interessato le prime 2 ore di diretta. In conclusione è stato approvato all’unanimità dei presenti “l’ordine del giorno” denominato “Emergenza COVID-19”, presentato dai gruppi consiliari: “Oltre”, “Forza Italia” e “Castellammare 2.0”. Il Sindaco Nicolò Rizzo ha infine ribadito, a nome di tutta l’Amministrazione, vicinanza alle imprese e ai cittadini colpiti da questa grave crisi economica e che l’Amministrazione sta lavorando per un sostegno concreto, soprattutto in prossimità della stagione estiva. La seduta del Consiglio Comunale è terminata intorno alle 21:45.

I punti inizialmente previsti dall’odg erano i seguenti:

  1. Comunicazioni del Presidente;
  2. Lettura ed approvazione verbali sedute precedenti;
  3. Interrogazione presentata dal Cons. D’Aguanno, componente del gruppo “CASTELLAMMARE 2.0” prot. n. 13965 del 27.03.2020, avente ad oggetto: “Affidamenti degli incarichi a legali”;
  4. Interpellanza presentata dal Cons. D’Aguanno, componente del gruppo “CASTELLAMMARE 2.0” prot. n. 13968 del 27.03.2020, avente ad oggetto: “Gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”;
  5. 5. Atto d’indirizzo presentato dal Cons. D’Aguanno, componente del gruppo “CASTELLAMMARE 2.0” prot.n. 12075 del 10.03.2020, avente ad oggetto: “Sostegno economico alle aziende”;
  6. Atto d’indirizzo presentato dal gruppo di “FORZA ITALIA” prot.n. 12891 del 16.03.2020, avente ad oggetto: “Emergenza Coronavirus, sospensione imposte locali”;
  7. Mozione presentata dal Cons. D’Aguanno, componente del gruppo “CASTELLAMMARE 2.0” prot.n. 17538 del 30.04.2020, avente ad oggetto: “Sospensione del Regolamento disciplinante misure preventive per sostenere il contrasto dell’evasione dei tributi locali ai sensi dell’articolo 15 ter del Decreto-Legge 30 aprile 2019, n.34 così come modificato dalla Legge di conversione 28 giugno 2019, n. 58”;
  8. Ordine del Giorno presentato dai consiglieri: Di Simone, Stabile, Coppola, dei gruppi consiliari: “OLTRE”, “FORZA ITALIA” e “CASTELLAMMARE 2.0”, prot.n.18082 del 06/05/2020, avente ad oggetto: “Emergenza COVID-19”;
  9. Proposta deliberativa di C.C. n. 34 del 02.04.2020 avente ad oggetto: “Approvazione misure di contrasto alla grave crisi economica derivante dall’emergenza sanitaria Covid 19”;
  10. Proposta deliberativa di C.C. n. 35 del 08.04.2020 avente ad oggetto: “Approvazione modifica ed integrazione art. 15, comma 3 e 6, del regolamento generale sulle entrate.”
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus: in Sicilia sempre meno ricoveri e più guariti, ma 11 nuovi casi
Articolo successivoSequestro e furto
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.