Castellammare, Domenico Barone compie 100 anni in tempo di coronavirus

1673

È il secondo cittadino di Castellammare che raggiunge il secolo di vita

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. A nonno Domenico gli auguri dell’amministrazione e della città di Castellammare del Golfo. Vedovo dal 2005, tre figli, 2 nipoti ed un pronipote. Vive con la figlia che è accudita da lui. Domenico Barone compie oggi cento anni e l’amministrazione comunale, anche a nome della cittadinanza spegne con lui a distanza le candeline della torta centenaria.

Nonno Domenico è perfettamente in forma e bada a se stesso ed anche alla figlia: vedovo dal 2005, è stato un imprenditore agricolo ed ha avuto tre figli, Francesco, Liliana e Antonino, quest’ultimo purtroppo non più in vita. Ha due nipoti ed un pronipote. Il sindaco Nicolò Rizzo festeggia a distanza il cittadino castellammarese Domenico Barone che compie oggi cento anni.

“Domenico Barone è il nostro secondo concittadino che compie 100 anni in questo periodo di grande emergenza a causa del coronavirus ed anche lui diventa un grande esempio di forza e tenacia. A nonno Domenico, perfettamente in forma e che addirittura accudisce la figlia, giunga l’abbraccio dell’amministrazione e di tutta la comunità di Castellammare. L’emergenza coronavirus non ci consente di festeggiare da vicino i cento anni del nostro concittadino Domenico –dice il sindaco Nicolò Rizzo- ma siamo certi che il nostro affetto gli arriverà ugualmente. Come Domenico Barone si possono  affrontare grandi  sofferenze, guerre, pandemie e rinascere ogni volta, sempre più forti. Il nostro augurio di serenità e tanta salute a Domenico Barone ed ai suoi familiari ai quali consegneremo successivamente la targa ricordo preparata”.

Buon compleanno nonno Domenico!

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastelvetrano, rubano auto: arrestati dai Carabinieri
Articolo successivoCalatafimi, a maggio la gara per l’attribuzione definitiva del servizio di igiene ambientale. Plauso della Uil