Vita, Carabinieri interrompono grigliata del 25 aprile

1442

VITA. Non ha resistito alla tentazione di preparare il tradizionale barbecue fuori dalla propria abitazione, nonostante le vigenti disposizioni governative volte a contenere l’epidemia da Covid-19. A Vita, piccolo comune del trapanese, i Carabinieri della locale Stazione, guidati dal Maresciallo Maggiore Giuseppe Rallo, hanno sorpreso un uomo in località Baronia, nei pressi di un’area demaniale attrezzata a pic-nic. I cancelli di accesso all’area erano stati chiusi dal personale del Corpo Forestale appositamente per impedire l’utilizzo delle postazioni per la cottura dei cibi alla brace, ivi dislocate, tuttavia, nel corso di un servizio di pattugliamento del territorio, i militari hanno notato una vettura stranamente parcheggiata nei pressi della citata area. L’uomo, una volta fermato e identificato, ha dichiarato di trovarsi sul posto per preparare la classica grigliata di carne, per tali motivi, è stato raggiunto dalla prevista sanzione amministrativa.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteConsulte Giovanili per il Covid “Ex Imi” di Palermo
Articolo successivoAlcamo. rubano auto ma vengono sorpresi dai Carabinieri