“La Spesa SOSpesa”, l’iniziativa di un gruppo di cittadini alcamesi in periodo di Coronavirus

775

ALCAMO. Un gruppo di cittadini alcamesi che desidera fare concretamente la propria parte per aiutare le famiglie alcamesi in difficoltà economica a causa delle misure di prevenzione adottate per contrastare la diffusione del Coronavirus. Questa in sintesi l’iniziativa denominata “La Spesa SOSpesa”, che naturalmente è corredata di un invito ai cittadini alcamesi, sulla scia della cosuetudine napoletana, in quel caso del “caffé sospeso”, ad offrire una busta di spesa di prodotti alimentari, di beni di prima necessità o di farmaci alle famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza Coronavirus.

L’iniziativa sarà realizzabile grazie alla preziosa collaborazione dei Gruppi di Volontariato Vincenziano di Alcamo, che aiuterà a fare la spesa e a prendere contatto con le famiglie bisognose, e con quello della Croce Rossa di Alcamo, che garantirà la distribuzione della spesa alle famiglie.

Al fine di garantire il migliore successo dell’iniziativa, i promotori invitano ad attivare la prorpia rete familiare e di amicizie, contattando quanto più persone possibile, al fine di effettuare, ciascuno secondo le proprie possibilità, una donazione tramite questa pagina Facebook oppure sull’IBAN IT89W0335901600100000161265 intestato a Gruppi Di Volontariato Vincenziano di Alcamo (con la causale “spesa sospesa”).

“Anche una piccola donazione di pochi euro può fare la differenza ed è molto importante”.
NESSUNO SI SALVA DA SOLO
(Papa Francesco).

Un video della scienziata Violette Impellizzeri che invita ad aiutare chi aiuta le famiglie in difficoltà:

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=108636934134949&id=102967148035261

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, nuovo caso a Salemi: salgono a 21
Articolo successivo“Volta la carta”: l’associazione che aiuta persone con disabilità rischia la chiusura. Come aiutare…