Acqua: piano di distribuzione del Comune di Castellammare che rende nota la turnazione

791

Il sindaco: “massima trasparenza nella distribuzione dell’acqua dopo aver concordato con Eas l’utilizzo temporaneo del nostro personale. Comunichiamo la programmazione prevista per garantire il servizio idrico”.

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Rendiamo noto alla cittadinanza il piano di distribuzione dell’acqua con massima trasparenza poiché in questo periodo di emergenza per il coronavirus, il personale comunale effettua le manovre di apertura e chiusura dell’acqua così da assicurare il servizio e non avere problemi con l’erogazione, come concordato con l’Eas”.

Lo fa presente il sindaco Nicolò Rizzo che prosegue: “Si tratta di un incarico provvisorio per il quale abbiamo predisposto la turnazione che sarà garantita dal nostro personale in questo periodo di emergenza come predisposto dal nostro settore tecnico che ringraziamo per la solerzia. Ne siamo soddisfatti perché si tratta di garantire un servizio con serietà e soprattutto trasparenza, rendendo finalmente nota una turnazione che fino ad oggi non era mai stata chiaramente comunicata. Il personale Eas si occuperà momentaneamente solo della lettura dei contatori ed è chiaro che la turnazione potrà subire variazioni, soprattutto di orario, o sospensioni causate da problemi ai pozzi, alle sorgenti  o guasti sulla rete idrica”.

Questa la turnazione prevista

LUNEDÌ, MARTEDÌ, MERCOLEDÌ, GIOVEDI’, VENERDÌ, SABATO

-Zone comprese tra via G. Marconi, corso B. Mattarella, via N. Bixio, Villa Galante,  via canale Vecchio, via P. Impastato, zona porto, via Cerda, via Don L. Zangara, via G. Medici, zona Matrice, zona Castello, zona Petrolo, via Pisani, via Marina di Petrolo.

-Zone comprese a Sud/est delle vie: Bocca della Carrubba, Umberto I, L. da Vinci. (C/de: Bocca della Carrubba, San Paolo, Cuti- Molinello, Gemma D’oro, Duchessa, Spiaggia, Intavolata, ecc.).

-territorio di Scopello.

– Dagala secca, piano Vignazzi, Guidaloca, cala rossa, ciavoli, SP 63.

– Fraginesi, Costalaga, Costamante, Castellaccio, Pilato basso.

LUNEDÌ, MARTEDÌ, MERCOLEDÌ, VENERDÌ, SABATO:

-Zone comprese tra viale Umberto I, via Petrazzi, via Papa Giovanni XXIII, viale Francesco Crispi, ultimo tratto corso Garibaldi, via Margherita, via San Vito.

LUNEDÌ, MERCOLEDÌ, SABATO:

-Zone comprese tra le viale Umberto I (angolo  via San Vito), via L. da Vinci (fino zona campo sportivo e cimitero), via G. Marconi, via B. Mattarella, via Roma, via N. Bixio, zona e via Porta Fraginesi, via Lavinaro, via Papa Giovanni XXIII, via F. Crispi, ultimo tratto corso Garibaldi, via Margherita, via San Vito.

LUNEDÌ, MERCOLEDÌ, VENERDÌ:

-territorio Balata di Baida.

LUNEDÌ, MARTEDÌ MERCOLEDÌ, GIOVEDÌ:

– territorio Zingaro, parte finale SP 63.

GIOVEDI’, VENERDÌ, SABATO, DOMENICA:

-territorio punta Pispisa, cava dell’Ovo.

MARTEDÌ, MERCOLEDÌ:

– zone Contrade Aversa, Gagliardetta.

SABATO, DOMENICA:

-territorio Pilato alto.

GIOVEDI’:

-parte del territorio di Alcamo (DOMENICA: zona Magazzinazzi).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, questa sera secondo intervento di sanificazione ambientale a Castellammare
Articolo successivoCoronavirus, al Sant’Antonio Abate due pazienti lasciano Rianimazione: respirano autonomamente