Attivo durante l’emergenza Covid-19 lo sportello di ascolto per le donne che subiscono violenza

807

ALCAMO. Negli ultimi giorni si è parlato tanto delle donne che subiscono violenza e che in questi giorni di reclusione forzata tra le mura domestiche potrebbero trovarsi, ancor più che in precedenza, in difficoltà se non in pericolo. Si ribadisce, pertanto, la necessità di far conoscere i canali attraverso cui queste violenze possono essere fatte cessare.

A tal proposito le associazioni nazionali, il dipartimento delle pari opportunità e a cascata enti regionali e nazionali hanno ribadito la possibilità di continuare a chiamare i  numeri utili per richiedere aiuto, sostegno e ascolto. Rimane attivo il numero nazionale 1522, rimangono attive le forze dell’ordine che possono essere chiamate ad intervenire o a raccogliere eventuali denunce. Rimangono attive le associazioni territoriali.

Lo “Sportello di Ascolto” gestito ad Alcamo dall’associazione Le Pleiadi comunica la stessa disponibilità e fa presente che mantiene i 3 giorni di apertura settimanale; lunedì dalle ore 15,00 alle ore 18,00; venerdì dalle ore 15,00 alle ore 18,00; sabato dalle ore 14,00 alle ore 17,00.

I numeri a cui si può fare riferimento sono per l’utenza fissa 09241860892 e il numero di telefonia mobile. 3713890568.

Un video di alcuni celebri artisti manda lo stesso messaggio di vicinanza e necessità di denuncia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteParrucchieri siciliani si mobilitano per il dopo-coronavirus: “Taglio e piega gratis per medici e infermieri in segno di riconoscenza”
Articolo successivoCoronavirus, a Castellammare attivo numero per tematiche previdenziali e fiscali