Coronavirus, Lupo (PD): “Regione dia indicazioni chiare a propri dipendenti su modalità di lavoro”

479

PALERMO. “La Regione deve dare indicazioni chiare ai propri dipendenti: adotti la modalità di ‘smart working’ per il personale dell’amministrazione o, se ciò non fosse possibile, stabilisca l’esenzione dal servizio”. Lo dice Giuseppe Lupo, capogruppo PD all’Ars, che ha presentato un’interrogazione al presidente della Regione, all’assessore per le Autonomie locali e la funzione pubblica ed all’assessore al Lavoro alla luce del fatto che, nonostante l’emergenza Coronavirus sia già in corso dal diversi giorni, la Regione Siciliana non ha ancora stabilito le modalità di lavoro per il proprio personale.

“Dopo aver preso atto delle richieste delle associazioni sindacali e viste le disposizioni del decreto ‘Cura Italia’ – aggiunge Lupo – chiediamo all’amministrazione regionale di superare questa fase di stallo poiché i dipendenti regionali non hanno ancora certezze su come affrontare questa situazione. O si attivano le procedure per consentire di procedere con lo smart working o si esentano i lavoratori dal servizio, purché si prenda una decisione e si agisca immediatamente”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, i casi aggiornati dall’ASP nelle città della Provincia di Trapani
Articolo successivoEsodo in Sicilia, centrodestra trapanese chiede maggiori controlli per ingressi in città