Raccolta fondi per ospedali trapanesi, acquistati i primi ventilatori polmonari per Alcamo e Trapani

1856

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. La raccolta fondi partita da alcuni giovani medici di Castellammare del Golfo ha già superato i 10 mila euro. Considerata l’urgenza per la ricezione dei macchinari, in accordo con alcuni medici della provincia di Trapani, gli organizzatori della raccolta fondi hanno preferito consegnare direttamente i macchinari ai reparti.

A lanciare l’iniziativa la settimana scorsa, alcuni medici di Castellammare del Golfo, Michele Buffa (medico), Giorgia Buffa (medico) e Sofia Romeo (studentessa).

“Considerando l’urgenza – scrivono sulla piattaforma gofundme.com – abbiamo acquistato: 2 di macchine per la ventilazione non invasiva (una per Alcamo e una per il reparto di medicina interna dell’ospedale di Trapani); 2 di kit comprendenti circuiti monouso (n. 100) e maschere riutilizzabili (senza il kit la macchina non funziona) per Alcamo e Trapani; 2 di kit per le macchine di terapia intensiva da consegnare ai reparti Covid-19 di Marsala e Trapani. Totale 10200 euro. Ogni 1000 euro di raccolta – sottolineano – provvederemo all’acquisto di un nuovo kit per i reparti Covid-19. Quando arriveranno in reparto pubblicheremo le foto e i dati del pagamento. Nemmeno un euro verrà sprecato – concludono. Per contribuire alla raccolta fondi clicca qui.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, rifiuti: la raccolta dell’organico il lunedì ed il sabato
Articolo successivoCoronavirus, l’aggiornamento in Sicilia: 340 positivi e 15 guariti