Coronavirus, il Commissario straordinario di Trapani avvia procedure di prevenzione

806

TRAPANI. Il Commissario straordinario del LCC di Trapani, Dott. Raimondo Cerami, in attuazione di quanto previsto nelle ordinanze contingibili n. 1 del 25.02.2020 e n. 2 del 26.02.2020 adottate dal Presidente della Regione Siciliana, nonché delle indicazioni contenute nella direttiva n. 1/2020 emanata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri prot. 12035 del 25.02.2020, ha ritenuto di attuare alcune azioni di informazione e di prevenzione.

Nell’ambito delle misure di prevenzione igienico-sanitarie, il dr. Cerami ha già allertato i propri uffici al fine di porre in essere gli adempimenti necessari per assicurare la sanificazione degli ambienti lavorativi disponendo, ove necessario, anche la chiusura degli uffici.

“Particolare attenzione è stata rivolta anche alle istituzioni scolastiche di competenza mettendo a disposizioni dei Dirigenti scolastici un’assegnazione straordinaria di complessivi € 100.000,00 per la sanificazione degli ambienti scolastici”. Il dr. Cerami precisa che tale assegnazione straordinaria verrà erogata alle scuole in aggiunta alle spese di funzionamento per l’anno 2020, tenuto conto dei criteri per la quantificazione e gestione dei fondi per le spese di funzionamento degli Istituti Scolastici di competenza provinciale. Il Commissario straordinario rassicura che seguirà l’evolversi della situazione epidemiologica con la Prefettura e con gli uffici regionali di Coordinamento per le attività necessarie al contenimento della diffusione del COVID -19 , così da assumere idonee precauzioni per fronteggiare adeguatamente possibili situazioni di pregiudizio per la collettività.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoppa Sicilia di Serie A2. Di fronte il meglio della pallamano Siciliana
Articolo successivoNessuna diffamazione al Prefetto, Colajanni prosciolto