Punto importante per l’Alqamah al Pala Don Bosco

596

Nella 18° giornata l’Alqamah va a Palermo contro il Villaurea, squadra molto ostica. Mister Emmolo imposta la squadra con un assetto tattico difensivo e compatto per poi colpire in contropiede. Nei primi minuti il Villaurea ha in mano il pallino del gioco e cerca di sfondare il muro bianco nero, il quale si vede fischiare un rigore per un fallo di mano di Monteleone, ma Surugiu con grandi riflessi azzecca l’angolo e para il rigore. Nel contropiede successivo l’alqamah, dopo una punizione guadagnata, colpisce con Parrino, portando in vantaggio i bianconeri. Verso la fine la squadra di casa riesce a trovare il pari con una bella azione, penetrando la difesa, fino a quel minuto, ottima dell’ Alqamah. 1a1 e fischio della fine del primo tempo. Nella ripresa si riparte con lo stesso copione, Alqamah che aspetta e riparte, ma le cose si complicano quando Di Bona viene espulso al 15° e, dopo un’occasione sprecata da Roberto Emmolo involato in porta, subisce il gol a 5 minuti dalla fine. Negli ultimi minuti, viene espulso un giocatore del Villaurea, e l’Alqamah comincia a pressare e attaccare vedendosi neutralizzare, dal portiere di casa, i vari tentativi di Castrogiovanni e Mauro Emmolo. I bianconeri ci credono e trovano il gol allo scadere con Monteleone dopo aver scartato un avversario e concludendo con una puntata mancina! 2a2 e fischio finale dell’arbitro. Ottimo pareggio che da fiducia e proietta gli alcamesi allo scontro nel derby scottante, contro lo Sporting, di sabato.

Comunicato

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTeatro “Tito Marrone” di Erice, “Diventerà Bellissima lavora per riaprirlo”
Articolo successivoTrapani. Spacciava droga a bordo di un furgone