Sta tornando a casa l’alcamese bloccata in Cina

3000

La studentessa alcamese Dalila Adragna arriverà in Italia dopo aver fatto scalo in Thailandia, a Bangkok. Si attendono ancora notizie per la castellammarese Chiara Cravotta che studia nella città di  Tsingtao

Aeroporto di Bangkok

ALCAMO. Dalila Adragna sta rientrando in Italia. A comunicarlo la madre della giovane studentessa che dal 31 gennaio si trova bloccata in Cina in seguito al blocco dei voli disposto dal Governo italiano. La giovane studentessa alcamese, da quando è scoppiato il caso Coronavirus è rimasta rinchiusa in un hotel, senza sapere come rientrare in Italia. Nella stessa situazione anche una studentessa di Castellammare del Golfo, Chiara Cravotta, rimasta bloccata nel suo alloggio universitario a Tsingtao, nella provincia di Shandong.

L’alcamese Dalila Adragna da Chengdo è riuscita a prendere un aereo per Bangkok per poi prenderne un secondo per Roma Fiumicino. Il suo arrivo è atteso per domani. “Spero il buon Dio che vada tutto bene” – scrive la mamma Antonella Lippo su Facebook.

Il Governo italiano nei giorni scorsi ha predisposto un aereo di Stato soltanto per gli italiani residente nella città di Wuhan. Mentre per tutti gli altri, residenti nelle altre province cinesi, nessun volo, nessuna comunicazione da Ambasciata Italiana in Cina e Ministero degli Esteri. A loro è stato suggerito soltanto di prendere un volo alternativo con scalo, senza tener conto della chiusura di molti aeroporti europei e senza certezze su quelli extra europei. Mentre per l’alcamese Dalila Adragna la situazione sembra essersi sbloccata, domani si attendono notizie per la castellammarese Chiara Cravotta.

Sullo stesso argomento:

Castellammare, la rabbia di papà Luigi: “Aeroporti chiusi e nessuna informazione. Mia figlia bloccata in Cina”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncendio a Scopello dietro Torre Bennistra
Articolo successivoCaro-biglietti: Ars approva mozione PD. “Attivare regime di continuità territoriale da tutti e 4 gli scali della Sicilia”
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.