Furto di cavi di rame, sospeso il traffico ferroviario sulla linea Palermo-Trapani

1778

Furto di cavi di rame blocca la linea ferroviaria Palermo-Trapani

Problemi tecnici derivanti dal furto di cavi in rame, stanotte alle 01.00 ha sospeso il traffico ferroviario sulla linea Palermo – Trapani, nello specifico fra San Nicola di Mazara e Mazara del Vallo. Rete Ferroviaria Italiana visto l’accaduto ha dovuto riprogrammare il servizio ferroviario, conseguenza di ciò cancellazioni, autosostituzioni e limitazioni di percorso. Sul posto operano i tecnici di RFI per ristabilire la normalità.

Il comunicato di Rete Ferroviaria Italiana

Ad esprimersi sull’accaduto, mediante comunicato, è Rete Ferroviaria Italiana stessa, nel quale afferma: L’asportazione di rame non comporta – nel modo più assoluto – problemi di sicurezza alla circolazione dei treni, ma solo rallentamenti e ritardi“.

“La sottrazione del materiale – continua -, infatti, provoca l’attivazione istantanea dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie in uso nella gestione del traffico ferroviario, con arresto immediato dei treni“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVicende giudiziarie e ciclo dei rifiuti, la conferenza stampa di Musumeci (VIDEO)
Articolo successivoIl piccolo Giuseppe di Matteo, vittima due volte