Raccolta differenziata, Messana attacca e D’Angelo difende l’operato

1193

A Messana (UDC) che critica la Giunta Surdi sulla questione raccolta differenziata e chiede le dimissioni dell’Assessore D’Angelo, risponde l’Assessore: “Un problema che va ben oltre il territorio alcamese” e “Tra un anno si potrà tirare le somme sul mio operato”.

Messana dell’UDC, da noi raggiunto, ribadisce la contrarietà dell’UDC all’azione di Governo del Movimento 5 Stelle nel settore raccolta differenziata, mettendo in evidenza dati che riguardano le percentuali della raccolta differenziata nei vari comuni della Provincia di Trapani, che vede Alcamo penultima. Il capogruppo dell’UDC va diretto e vede nell’azione della Giunta Surdi la colpevole, “non la Regione”, perché altre città e più grandi non sono a così basse percentuali nella raccolta differenziata. In più l’UDC ha chiesto le dimissioni dell’Assessore all’Ambiente Pino D’Angelo, perché, afferma Messana, è poco presente ad Alcamo, quando invece ci vorrebbe un impegno costante.

A queste parole ha risposto l’Assessore D’Angelo, che sottolinea il tanto il lavoro fatto, anche quando non è fisicamente presente ad Alcamo, e che comunque sarà più presente prossimamente. D’Angelo inoltre ha tenuto a precisare che il problema della differenziata, dei rifiuti in generale, dovrebbe esser affrontato a livello anche nazionale e internazionale, perché il settore necessita di certezze. In più rivendica che non ci sarà aumento della Tari per i prossimi due anni e sottolinea che si agisce per non mettere in pericolo posti di lavoro.

Infine ribadisce che terrà un profilo basso e solo al 2 settembre 2020 (Ad un anno dal suo insediamento) dirà ciò che è riuscito a fare, “non proclami, ma fatti“.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa Regione finanzia due milioni per realizzare i piani d’ambito delle Ati, le assemblee territoriali idriche
Articolo successivoComuni alluvionati, Martinciglio (m5s): “Indennizzo a fondo perduto per cittadini e imprese duramente provati”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.