Danni per il forte vento ad Alcamo e Castellammare: alberi per strada e tetti scoperchiati. FOTO. VIDEO

12519

ALCAMO. Sono parecchi i danni registrati tra Alcamo e Castellammare del Golfo. Il forte vento, con raffiche fino 100 chilometri orari, ha reso difficile la viabilità in alcune strade provinciali e sulla Palermo-Mazara del Vallo con rami e alberi in strada. Gravi danni a strutture private soprattutto ad Alcamo, danni a molti edifici pubblici di Alcamo e Castellammare.

Grossi danni ad Alcamo

Ad Alcamo tetti scoperchiati in via Ugo Foscolo, Piazza della Repubblica e via Gammara. Danni registrati anche in viale Europa, in zona cimitero e in via Madonna del Riposo. Gravi danni anche al tetto del Brico Center di via Gammara. Calcinacci caduti in strada in diverse zone della città e diverse auto danneggiate. Alberi caduti in via San Gaetano, nel viale Europa, in via Narici e in piazza Pittore Renda.

Pala Verga

Gravi danni anche alla tensostruttura del Pala Verga (Palestra Comunale Grimaudo, foto e video in basso).

Grosso albero caduto in strada in via Guido Gozzano, traversa di Viale Europa (foto in basso).

Tetti scoperchiati e detriti in strada anche nel quartiere Sant’Anna, in via Umberto Saba (foto in basso).

Diversi in queste ore gli interventi dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Alcamo, della Croce Rossa Italiana di Alcamo e della Protezione Civile. Al lavoro anche Polizia, Carabinieri, ANAS e Polizia Municipale.

Cimiteri chiusi ad Alcamo

Cimitero di Alcamo

A comunicarlo il Sindaco di Alcamo Domenico Surdi che questa mattina sulla propria pagina Facebook ha affermato: “Il vento di questa notte ha messo la città a dura prova. Ringrazio Dio, anzitutto, perché nessuna persona ha riportato danni. Sono state danneggiate, invece, auto, abitazioni, strutture comunali e aziendali e divelti diversi alberi. In particolare, hanno subito diversi danni i cimiteri, per cui da stamattina sono chiusi fino alla loro sistemazione. Solidarietà e vicinanza a chi ha subito più danni e spavento: i nostri uffici sono a totale disposizione per ogni evenienza. Un grande ringraziamento a tutti coloro che da stanotte sono a lavoro per garantire la nostra sicurezza e per ripristinare tutto: Vigili del Fuoco, tecnici dell’Anas, volontari della protezione civile e della Croce Rossa, operai di Energetikambiente, operai, tecnici, dipendenti dell’ufficio di protezione civile comunale e Polizia Municipale.”

Danni anche nel corso 6 aprile e nella Piazza Vespri, a pochi passi dalla chiesa di San Francesco D’Assisi, per la caduta di alcuni alberi. Sul posto questa mattina sono intervenuti i Vigili del Fuoco del locale distaccamento. Fortunatamente non si registrano feriti.

Danni anche a Castellammare del Golfo

Via duchessa Castellammare

A Castellammare del Golfo danni registrati in diversi punti della città: dalla spiaggia al centro.

In spiaggia il vento ha divelto i tendoni di alcuni ristoranti presenti sul litorale oltre a portare sulla strada detriti e rami.

Distrutti alcuni pannelli pubblicitari in via Francesco Crispi. Alberi caduti in via Leonardo Da Vinci. Danneggiate alcune auto parcheggiate per la caduta di calcinacci e rami. Diversi bidoni della spazzatura in strada limitano la viabilità in alcune strade.

Abbattuto un palo dell’illuminazione pubblica in via Duchessa. Altri pali della segnaletica stradale si sono spezzati in via Marconi e alla spiaggia playa.

via Fleming Castellammare

Grosso albero caduto sulla ss 187 poco dopo il viale Umberto I, non si registrano danni a persone. Si raccomanda prudenza.

Grosso albero caduto in via Fleming, nei pressi dell’Istituto “Mattarella-Dolci” e in Piazza Pittore Renda (foto in basso).

Danni anche alla chiesa Madre della città: una finestra è caduta dentro la navata centrale (foto in basso).

Danni anche ad alcuni tetti in zona Viale Umberto I.

Interventi dei Vigili del Fuoco in diversi punti della città.

L’Amministrazione Comunale intanto invita i cittadini “ad usare la massima prudenza negli spostamenti, limitandoli ai soli caso di necessità per i venti di burrasca, con raffiche fino a tempesta violenta e mareggiate lungo le coste, che sono previsti anche per le prossime 24 ore, quindi per tutto il 14 dicembre”.

Danni alla Palestra Bonanno

Gravi danni si sono registrati anche al tetto della Palestra Comunale Bonanno. Questa mattina i tecnici del Comune hanno effettuato un sopralluogo per quantificare i danni alla struttura. Lievi danni anche al vicino campo sportivo Giorgio Matranga, dove sono state distrutti dal vento alcuni pannelli pubblicitari e alcune coperture di accesso per gli spogliatoi e le panchine.

Chiuso anche il Cimitero di Castellammare del Golfo per motivi di sicurezza.

Mandate le vostre foto e segnalazioni ad alqamahquotidiano@gmail.com

AGGIORNAMENTO ore 9:00

Auto danneggiata a Castellammare

La città di Alcamo questa mattina si è svegliata tra i detriti. Una vera e propria tempesta questa notte ha messo in ginocchio la città. Sono stati tantissimi gli interventi dei Vigili del Fuoco di Alcamo e di Trapani tra Alcamo e Castellammare, soprattutto per rimuovere alberi caduti in strada e per tetti scoperchiati. La città di Alcamo risulta tra le città maggiormente colpite delle provincia di Trapani. I danni sono davvero ingenti e si sono registrati in ogni parte della città. In queste ore la conta dei danni. Diverse le auto danneggiate sia ad Alcamo che a Castellammare (foto a sinistra).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteForte vento, allerta meteo della Protezione Civile Regionale
Articolo successivoEnza Bono Parrino. Una donna, una storia