Stipendi pagati in costante ritardo, buoni pasto non erogati e turni di lavoro insostenibili.

1702

Stipendi pagati in costante ritardo, buoni pasto non erogati e turni di lavoro insostenibili. A denunciare quanto accade alla Energetikamabiente, l’azienda che gestisce la raccolta differenziata a Trapani, Marsala, Salemi e Alcamo, è la Funzione pubblica Cgil di Trapani che lunedì mattina terrà un’assemblea con i lavoratori del cantiere di Marsala.

Da tempo i lavoratori percepiscono lo stipendio con un ritardo di almeno 10 giorni: solo oggi, infatti, ai dipendenti è stato corrisposto lo stipendio maturato a settembre.

Lunga attesa anche per i buoni pasto che non vengono erogati da due anni.

A sollecitare l’intervento della Funzione pubblica Cgil sono anche i turni di lavoro insostenibili e le ore di lavoro di straordinario pagato parzialmente.

“Nonostante i numerosi incontri e le rassicurazioni sulla risoluzione dei problemi – dice il segretario provinciale della Funzione pubblica Cgil Vincenzo Milazzo – ancora oggi ci ritroviamo a dovere affrontare le stesse questioni. Se l’azienda non rispetterà gli impegni assunti con le organizzazioni sindacali e con i lavoratori saremo costretti a proclamare lo sciopero nel rispetto dei diritti dei lavoratori”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteControlli dei Carabinieri tra Marsala e Castelvetrano: 1 arresto, 5 denunciati e 6 soggetti segnalati alla Prefettura
Articolo successivoCannella (FdI): “Il nostro partito nel centrodestra è presidio di principi e programmi chiari”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.