Blitz antidroga

680

Mazara, misure cautelari per sette persone, tredici tutti gli indagati

Sette misure cautelari eseguite, nell’ambito di un’operazione antidroga, dai poliziotti del commissariato di Mazara del Vallo. Tre obblighi di dimora e quattro obblighi di presentazione alla polizia giudiziaria disposti dal gip di Marsala nell’inchiesta “Speedy Drugs”, condotta dagli investigatori della Squadra Pegaso che hanno sgominato un fiorente mercato della vendita al minuto di stupefacente. Cocaina e marijuana smerciate tra Mazara del Vallo, Marsala e Castelvetrano. Un mazarese di 28 anni riforniva di cocaina il gruppo capeggiato da quattro mazaresi tra i 22 e i 25 anni. Erano coinvolti nel rifornimento del gruppo anche un ventinovenne marsalese residente a Petrosino e un 42 anni che aveva nel comune di Castelvetrano la sua base logistica. La droga, una volta acquistata dai fornitori, veniva rivenduta dal gruppo di giovani nei luoghi della movida mazarese, in centri scommesse, pub e piazze del centro storico, e a minorenni.
All’occorrenza, la compravendita avveniva nelle abitazioni dei soggetti coinvolti nell’indagine. Tredici gli indagati
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDonna super influente
Articolo successivoMorto in uno scontro