“Luminosità e calore responsabili della presenza di alghe non tossiche nelle acque della spiaggia”

2418

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. «Luminosità e calore responsabili della presenza di alghe non tossiche nelle acque delle spiagge, come riferitoci dagli esperti dell’Arpa». Lo fa presente il sindaco Nicola Rizzo che prosegue:  «In riferimento alla presenza di alghe nelle acque della spiaggia Playa, segnalataci da alcuni cittadini, facciamo presente che il personale dell’Arpa, dopo aver ricevuto varie comunicazioni da parte del locale ufficio di capitaneria di porto, che vigila con solerzia, ci ha rassicurati sulla tipologia di alga in quanto non tossica -dice il sindaco Nicola Rizzo- . Si tratta di un’infiorescenza, tra l’altro al momento presente anche in varie altre località costiere, che prolifera per la maggiore luminosità e soprattutto il calore di queste ultime settimane. Si tratta di mucillagine che più volte è stata presente nelle acque del Golfo ma per i banchi in acqua non è possibile far nulla. Provvederemo invece alla rimozione delle alghe, se il locale ufficio marittimo ci autorizzerà, quando si essiccheranno -conclude il sindaco Nicola Rizzo-  dopo essersi riversate sull’arenile»

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteStasera il Concerto della Massimo Kids Orchestra apre la VI edizione de “L’Arabafenice”
Articolo successivoDopo alcuni mesi di chiusura riapre al pubblico la Torre di Ligny.