Un’amaca no plastic, iniziativa di FareAmbiente all’interno del’evento “Pi Greco Beach”

640

La plastica può essere distruttiva, un’iniziativa di FareAmbiente per contrastarne l’uso, questo all’interno dell’evento “Pi Greco Beach”.

FareAmbiente ha collaborato alla manifestazione del Pi Greco Beach 2019 contribuendo alla costruzione di un’amaca presso un lido di Alcamo Marina zona Battigia, per la sensibilizzazione contro la plastica. L’amaca rimarrà fissata per tutta la settimana e sarà contenitore per la raccolta delle bottiglie di plastica.

Un’altra iniziativa “non dondoliamoci sulla plastica” per sensibilizzare al non uso della plastica e che si unisce a tante intraprese ormai per portare al disuso di un elemento che spesso va a finire anche in mare, infatti non sono rari gli esempi di parti di mare pienissimo di materiali come la plastica. Un inquinamento grave che si va ad unire ad altro derivante da elementi che rischiano di rovinare, se già non l’hanno fatto, i nostri mari e le nostre città.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione “Blanco”. Asse Napoli-Palermo, dodici arresti per droga (VIDEO)
Articolo successivoCastellammare, presentazione del progetto “Castello Lab” per la valorizzazione dei beni pubblici
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.