Marianna La Colla, Triathleta Alcamese, si qualifica per i mondiali

3495

Il 23 giugno 2019 a Piana degli Albanesi si è disputato “XTERRA ITALY SICILY”, gara internazionale valevole per le qualificazioni ai mondiali alle Hawaii a Maui. Si è qualificata Marianna La Colla, Triathleta Alcamese.

La Colla ha disputato una gara ad alti livelli, ottenendo un secondo posto assoluto e primo di categoria, la slot che gli consente di andare a disputare i mondiali, evento agognato da tutti i triathleti.

La gara è stata molto dura e impegnativa sulle distanze 2 km a nuoto, 60 bici mtb, e 18 corsa trail, organizzata da Mauro Giaconia e Cinzia Gentile e dalla extrema triathlon. Il percorso si snodava nell’incantevole paesaggio delle montagne e boschi di Piana degli Albanesi.

Una settimana prima il 16 giugno a San Leone, Agrigento, La Colla ha vinto la gara di Triathlon Sprint ottenendo il titolo regionale, gara molto combattuta a livello femminile, alla quale hanno partecipato grandi atlete a livello nazionale.

Dietro tali successi c’è un lavoro certosino e attento degli istruttori personal trainer Roberto Bresciani e Sebastiano Mancuso, e coach triathlon Giuseppe Strano, che hanno ottimizzato le forti doti di Marianna con allenamenti di palestra, nuoto, bici, corsa.

La Colla ha dichiarato di essere soddisfatta dei risultati ottenuti, grazie al duro lavoro in palestra, in vasca, in bici e nella corsa, e di essere sempre più determinata ad conseguire degli ottimi risultati ai mondiali.

Ricordiamo che la triathleta alcamese ha vinto quest’anno il Grantour Sicilia campionato di Granfondo, bici su strada regionale, vincendo tutte le granfondo, poi seconda al Campionato Regionale di MTB con 2 granfondo vinte, poi due Medaglie d’oro ai Campionati Regionali di nuoto nelle distanze 800 stile libero e 100 delfino, e poi 2 Medaglie d’ argento 100 stile e 50 dorso. e ancora numerose vittorie sulle gare a circuito di bici regionali.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn anno di vittorie per il team Vikings del maestro Roberto Bresciani
Articolo successivoRichiesta di assoluzione