Ztl a Castellammare, nuove modifiche degli orari di accesso alla Cala Marina

2127

L’accesso ai parcheggi ed all’area della cala marina consentito tutti i giorni fino alle ore 22 e poi da mezzanotte e mezza fino alla riapertura della ztl, prevista alle ore 3

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Cambiano ancora gli orari di accesso alla ztl della Cala Marina. Accesso alle zone limitrofe ed ai parcheggi della cala marina consentito tutti i giorni fino alle ore 22 procedendo dal varco di transito di via Trento, via Alberto Mario e via Giacomo Medici.

Da mezzanotte e mezza (00,30) il varco sarà riaperto e sarà possibile raggiungere nuovamente i parcheggi al servizio del lungomare Zangara sempre dalla via d’accesso costituita dal percorso via Segesta, via Trento, via Alberto Mario, via Giacomo Medici. La cala marina è zona a traffico limitato dalle ore 20 fino alle ore 3 e non più fino alle ore 6.

Inoltre il parcheggio è libero per auto e mezzi in via Peppino Impastato ed ai ciclomotori è consentita la sosta nella via d’accesso alla Lega navale e ai vari pontili. Il controllo e la sorveglianza della zona è affidato alla Capitaneria di Porto.

“Si tratta di indicazioni precise richiesteci e concordate con attività ed Enti interessati nel corso di un tavolo tecnico -spiega il sindaco Nicola Rizzo-. Trovandoci in piena fase di sperimentazione sulle zone a traffico limitato riteniamo che le indicazioni avute in questa primo momento di monitoraggio possano essere valutate e soprattutto verificate al fine di migliorare i servizi, confrontandoci con residenti ed attività. Per questo abbiamo previsto, di concerto con la Capitaneria di Porto, di consentire l’accesso nella zona della cala marina ed ai parcheggi privati a servizio dell’area fino alle ore 22 e poi a partire da mezzanotte e mezza. Sarà anche possibile parcheggiare in via Peppino Impastato ed i motocicli nella strada di accesso ai pontili. Ricordiamo inoltre che ognuno è poi libero di uscire dalla zona quando vuole, cioè a qualsiasi ora decida di andar via”.

 Le zone a traffico limitato sono in vigore in via sperimentale da giorno 1 luglio quando è stato anche attivato il servizio gratuito di bus navetta con capolinea nell’area antistante il cimitero comunale. Via di transito ed esodo è il percorso via Segesta, via Trento, via Marconi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteWorkshop ad Alcamo “Sblocca il tuo potenziale” rivolto a imprenditori e imprese
Articolo successivo“La voce di Peppino non ha mai smesso di parlare”. “Oltre i Cento Passi” di Giovanni Impastato