Immobile confiscato alla criminalità organizzata dal Comune all’ASP di Trapani

1165

Presso il Palazzo di Città di Alcamo la firma per la concessione in comodato d’uso gratuito del primo piano dell’immobile confiscato alla criminalità organizzata, sito in via Arciprete Giuseppe Virgilio n. 36, da parte del Comune all’ASP di Trapani U.O.C. dipendenze patologiche – Ser.T. -Distretto Sanitario di Alcamo – per realizzare un ambulatorio di prevenzione e cura delle dipendenze comportamentali GAP ( Gioco d’azzardo patologico) ed una attività di sostegno ai soggetti ludopatici.

La firma del contratto fra il Primo Cittadino Domenico Surdi e il Dirigente dell’ASP di Trapani, Fabio Damiani, alla presenza del dott. Guido Faillace del Ser. T e del dott. Giuseppe Adragna.

Dichiara il Sindaco Domenico Surdi “un altro bene confiscato alla criminalità organizzata che sarà utilizzato a fini socialmente utili, in particolare per realizzare un centro per la ludopatia e le dipendenze collegate, un disturbo comportamentale che purtroppo comincia a far registrare svariati casi anche nella nostra realtà. Auspico che questa collaborazione possa continuare anche per altri progetti futuri, sempre a servizio della nostra collettività”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Etnicamente a tavola: la cucina ci avvicina”, il cibo quale elemento di unione e integrazione
Articolo successivoAccesso al mare all’interno di un bene confiscato alla mafia