Contrada Conza, emergenza rifiuti

1076

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Contrada Conza sempre più in emergenza rifiuti. Si tratta in realtà di un’emergenza ormai perenne. Da anni la situazione è totalmente fuori controllo. Non sono bastati gli interventi di pulizia straordinaria, le bonifiche e le multe contro gli incivili degli anni scorsi. Abbiamo documentato diverse volte lo stato in cui versa l’intera zona, Contrada Conza e Ciauli, ma nulla è cambiato. L’inciviltà continua a regnare sovrana. In questi giorni, con l’emergenza legata alla raccolta dell’organico che ha investito diversi comuni siciliani, la situazione è diventata ancora più insostenibile. Sono diverse le segnalazioni che giungono in redazione in questi giorni. Ancora una volta tra i rifiuti si trovano scarti edili, scarti di potatura, mobili, arredi e spazzatura di ogni genere.

Nei giorni scorsi il Sindaco Nicola Rizzo ha annunciato che presto arriveranno i nuovi sistemi di videosorveglianza che saranno impiegati contro l’abbandono indiscriminato di rifiuti. Le nuove telecamere di videosorveglianza, previste nel nuovo appalto per la raccolta dei rifiuti, andranno a sostituire le precedenti, ormai obsolete, acquistate negli anni scorsi. Intanto la spazzatura continua a divorare una delle zone più belle della costa trapanese, a pochi passi dalla magnifica Cala Bianca e dalla baia di Guidaloca.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAl via “Non ti scordar di me” in ricordo delle vittime della strage di Pizzolungo
Articolo successivoArtemisia, altri due in libertà
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.