Istituto Regionale Vino e Olio Sicilia, i dipendenti senza stipendio da cinque mesi (VIDEO)

1077

Mobilitazione dei dipendenti de Istituto Regionale Vino e Olio Sicilia, 5 mesi senza stipendi e un futuro incerto

Già in altre occasioni ci siamo occupati della situazione critica dell’IRVOS, in particolare delle vicende che riguardano i dipendenti, che in prima istanza avevano denunciato la situazione con un comunicato, poi hanno deciso di scendere in piazza per rivendicare i propri diritti e per lottare per il loro futuro.

L’IRVOS è in  crisi già da un bel po’ di anni, nello specifico di quest’ultima vicenda si parla di VeronaFiere, organizzatrice di Vinytaly, che ha bloccato i conti di IRVOS perché quest’ultimo non ha pagato la quota di partecipazione a Vinitaly 2013 e 2014, di conseguenza le risorse che sono presenti nei conti dell’Istituto non possono essere utilizzati. In sintesi: i soldi per pagare il debito ci sono, ma non può essere onorato perché il creditore ha bloccato i conti.

Sullo sciopero e sulla vicenda abbiamo raggiunto telefonicamente il Direttore dell’IRVOS che ci ha dato notizia sulle possibili soluzioni, anche a breve.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’AIPD porta in scena “Momo e il tempo rubato”. Venerdì al Teatro Cielo D’Alcamo.
Articolo successivoLavori nella strada alternativa a Via per Camporeale e ultimati i lavori di drenaggio
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.