Verità e giustizia per Apuzzo e Falcetta

1351

Domenica si è svolta la commemorazione dei Carabinieri Apuzzo e Falcetta, vittime nella Strage di Alcamo Marina

Tante le ipotesi, una sola verità giudiziaria, cioé chi era stato accusato non era il colpevole. La commemorazione svoltasi domenica 27 Gennaio 2018 non è stata una parata vuota, ma negli occhi e nelle parole delle autorità presenti e dei familiari solo commozione e voglia di verità e giustizia.

Un giorno per dire ancora grazie ai carabinieri caduti, per ricordarli e ricordare che ancora non è stata fatta piena luce sull’eccidio, quindi non una semplice messa e neanche un semplice corteo per portare la corona alla stele in onore di Apuzzo e Falcetta. Familiari, Carabinieri, Associazioni, rappresentanti della politica e semplici cittadini che con la loro presenza hanno voluto testimoniare che, se pur passati 43 anni, la triste vicenda che ha visto vittime i due Carabinieri non è stata messa nel “cassetto del dimenticatoio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn libro donato ai pediatri per i bambini, ma anche rivolto ai genitori
Articolo successivo“Fame d’acqua”, spreco e necessità. Un convegno sull’acqua per la vita.
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.