Lo sport contro il bullismo, ma anche come prevenzione. Campioni del Karate, del Judo e Taekwondo ad Alcamo (VIDEO)

1685

Prevenire il bullismo si può e il mondo dello sport con i suoi ideali aiuta molto

Ad Alcamo un convegno di “vita vissuta” contro il bullismo e per la prevenzione di un fenomeno che purtroppo sembra vasto, questo il tema caldo affrontato ieri mattina al teatro “Cielo d’Alcamo” gremito di ragazzi e adulti, tutti attenti ad ascoltare una delle soluzioni, cioé fare sport. Sul palco campioni del karate, dello judo e del taekwondo a rappresentare sport erroneamente considerati “violenti”, invece chi lo pratica, e anche chi si è interessato a quel mondo, può notare invece rispetto delle regole e dell’avversario, cioé uno sport che fa crescere e che, come ha detto Felice Mariani, Ambasciatore del Judo presso il Parlamenti italiano, fa sì che anche chi perde venga applaudito. Del perché di questo convegno abbiamo chiesto alla Presidente della FIDAPA, Cristina Cianti e per meglio spiegare cos’è il mondo delle arti marziali abbiamo sentito due campioni, uno del karate, Nello Maestri, e uno del Judo, Giannicola Casale, che ci hanno raccontato la propria esperienza e perché la loro arte marziale è utile per sconfiggere il bullismo.

Tutto questo nell’intervista:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePer la Libertas gara interna con il Basket School Messina, dopo la batosta di Capo d’Orlando
Articolo successivo“Sei una donna perfetta? Curati!”, a Castellammare in scena Annalisa Aglioti e Alessandro Mancini
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.