Esplosione di Parigi, il fratello di Angela: “Sta meglio, ma è ferita gravemente a mano e gamba”

4134

Il fratello in viaggio con la famiglia per Parigi: “Non è in pericolo di vita, ma ancora in sala operatoria”

PARIGI. Sono momenti di apprensione per tutti. La giovane 24enne trapanese originaria della frazione Xitta, Angela Grignano, rimasta ferita questa mattina nell’esplosione di una panetteria a Parigi, per una fuga di gas, è ancora in gravi condizioni anche se non in pericolo di vita. L’intera famiglia in queste ore sta per partire per raggiungere la figlia a Parigi. Il fratello, don Giuseppe Grignano, attualmente vicario parrocchiale nella chiesa di San Giuseppe di Castellammare del Golfo, ha mandato un messaggio alla comunità parrocchiale castellammarese per ringraziarli dei messaggi di affetto e per la vicinanza. Don Giuseppe, anche lui in viaggio per la Francia, ha riferito che le condizioni della sorella sono migliorate, ma si trova ancora in sala operatoria, così come affermato anche dal padre Vincenzo Grignano nel tardo pomeriggio di oggi.

Angela si trova ancora in sala operatoria. L’esplosione, come ha riferito il fratello don Giuseppe Grignano ad alcuni parrocchiani di Castellammare, fortunatamente non ha colpito nessun organo vitale, ma ha riportato gravi ferite a una mano e a una gamba. Attualmente la ragazza è in coma farmacologico e la famiglia in viaggio per raggiungere Parigi. Intanto, tramite alcuni parrocchiani, fanno sapere che la famiglia Grignano ringrazia tutta la comunità per le preghiere e la vicinanza. Il Sindaco di Castellammare del Golfo Nicolò Rizzo nel pomeriggio ha espresso vicinanza alla famiglia da parte di tutta la città. Intanto sul suo profilo Facebook continuano i messaggi di affetto e speranza da parte di amici e parenti.

La ragazza siciliana si trova a Parigi da novembre per imparare il francese e lavora come cameriere all’hotel Ibis in rue de Trevise, proprio accanto alla boulangerie oggetto dell’esplosione che ha causato tre vittime: due pompieri giunti sul posto per spegnere le fiamme e una cittadina spagnola. Feriti in modo lieve anche due giornalisti Rai, Matteo Barzini di Agorà e il videomaker di CartaBianca Valerio Orsolini, si trovavano in Francia per seguire le proteste dei gilet gialli.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEvasione fiscale, prescrizione e assoluzione per il “re del vento” Vito Nicastri
Articolo successivoMusumeci scrive al Ministro Toninelli: “Governo intervenga per crisi Cmc”
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.