Caso pozzi ad Alcamo, archiviata indagine sul Sindaco Surdi e sull’Ing. Parrino

1584

TRAPANI. È stata archiviata dal GIP del Tribunale di Trapani, Antonio Cavadino, l’indagine per infondatezza della notizia di reato nei confronti del Sindaco di Alcamo Domenico Surdi e per la dirigente del Comune Ing. Anna Parrino. La vicenda è quella legata alla gestione dei pozzi privati non più autorizzati dal Comune, indagine finita al centro della cronaca l’anno scorso dopo le denunce dell’ex Segretario Comunale Cristofaro Ricupati. Il Sindaco e la dirigente non hanno favorito intenzionalmente qualcuno, quindi non sono perseguibili i reati di falsità ideologico e abuso d’ufficio. Restano indagati in concorso in abuso d’ufficio altri cinque soggetti: un tecnico del Comune di Alcamo e 4 autotrasportatori. A chiedere l’archiviazione il Procuratore Rossana Penna, in quanto il Sindaco Surdi aveva cercato un ogni modo insieme al Dirigente di ripristinare la legalità nel settore della distribuzione dell’acqua in città.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMusumeci ricorda il giornalista Beppe Alfano: “Cronista scomodo”
Articolo successivoVino e olio nel 2018 secondo l’IRVO Sicilia. Prima parte: Vino