Aggrediti due vigili urbani ad Alcamo intenti a garantire l’ordine pubblico in Piazza Ciullo

5099

ALCAMO. Sono stati aggrediti due agenti della municipale di Alcamo mentre prestavano servizio in Piazza Ciullo.

I fatti sono avvenuti sabato 29 dicembre, quando due agenti, allertati da alcuni cittadini, hanno tentato di bloccare un individuo, con una bottiglia in mano, intento a molestare e disturbare diversi passanti. L’uomo, alle richieste dei Vigili, ha reagito in modo aggressivo entrando duramente in colluttazione e scaraventando a terra uno dei due agenti. Al termine del tafferuglio gli uomini del comando della polizia municipale di Alcamo, sono riusciti a bloccare l’uomo, che di li a poco sarebbe fuggito. L’uomo è stato poi fermato successivamente dai vigili e dalla Polizia di Stato in una delle strade adiacenti la piazza. Si tratterebbe di un uomo, di mezza età, di origine marocchina già noto alle forze dell’ordine.

I due vigili, a seguito delle cure mediche prestate presso l’Ospedale di Alcamo, hanno riportato delle escoriazioni e sono stati rilasciati con due giorni di prognosi e uno stato d’osservazione.

Quella dei giorni scorsi non è stata l’unica aggressione, già in passato nella Città di Alcamo, sono avvenuti episodi simili nei confronti dei tanti agenti della Polizia Municipale, spesso in condizioni precarie, che hanno sempre dimostrato dedizione e forte senso del dovere nell’assolvere i loro compiti al servizio della collettività.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMafia, operazione “Game Over”: Chiesto il rinvio a giudizio
Articolo successivo“Il decreto sicurezza pone una fondamentale questione morale e civile”
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.