Al via la mostra di Antonio Raimondi ad Alcamo

738

ALCAMO. Ci saranno cinquanta scatti in bianco e nero, del fotografo palermitano Antonio Raimondi, prodotte insieme all’associazione Culturart. Una selezione di scatti personali privi di ritocco, niente pose e niente post produzione, solo realismo i capacità di catturare il momento giusto.

Antonio Raimondi inizia a 20 anni come assistente presso Studio Progresso, prima in camera oscura, poi come assistente fotografo, operatore video e montatore video. Nel 1999 fonda con alcuni soci Grigio Medio Photology attivo fino al 2005 e successivamente nasce Mojo Artivisive, progetto personale che da dieci anni si occupa di cerimonie, eventi musicali, produzione creativa nelle arti visive.

La mostra sarà visitabile fino al 6 gennaio da martedì a sabato dalle 8.30 all’1.00, domenica dalle 17.00 all’1.00, escluso il lunedì. Qubbì Vicolo Celso 2 – 91011 Alcamo (Tp)

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlbero a terra blocca uno degli ingressi dell’Unipa per tutta la giornata
Articolo successivoNino Di Matteo, Saverio Lodato e il “Patto sporco” tra mafia e Stato: “Trattavano mentre in Italia si moriva”