“Raccontatela Giusta” da negativo a positivo, la storia di “Nofrius”

1372

La mattina ci alziamo e dipende dallo spirito con cui affrontiamo la giornata le diamo una direzione in un senso o nell’altro

Concetti semplici, che però molte volte sono celati dalla propria volontà, infatti quando li si scopre ci si accorge che siamo stati un po’ testardi e che potevamo pensarci prima. In sintesi questo sta alla base del libro “Raccontatela Giusta. Come sopravvivere alla non Felicità” di “Nofrius Trovato Giusto” presentato al Collegio dei Gesuiti di Alcamo sabato pomeriggio.

Un libro, come ha spiegato l’autore, che per certi versi ripercorre la sua vita e spiega come ha “sconfitto” la “Non Felicità”. Un excursus tra vari spaccati di vita dell’autore, che comunque è legato ad un Progetto, del quale fanno parte altre persone, come per esempio Fabio Giambartino, che era presente alla presentazione ed è intervenuto spiegando cosa significa coach e in generale come affrontare la vita, agendo.

Naturalmente il protagonista principale è stato l’autore, Norino Trovato, cioé “Nofrius Trovato Giusto”, che tra il serio e l’ironia ha voluto sottolineare tutto il travaglio che c’è dietro questo libro e principalmente l’essere umano, l’essere “buffo”, che prendendosi troppo sul serio rischia la “Non Felicità”. Naturalmente l’autore non ha svelato tutti i segreti del libro, ma ha di certo incuriosito mettendo in evidenza i tratti principali del libro, cioé la vita vissuta, l’autoironia e come superare i momenti negativi della vita.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’ultimo saluto ad Enzuccio
Articolo successivoAuto in fiamme in centro a Castellammare del Golfo (FOTO)