Valentino Ferrara Benevento Vs Th Alcamo, sfida anche tra figlio e padre

1419
Valentino Ferrara Benevento -Th Alcamo, sfida anche tra figlio e padre, quella che si giocherà a Montefusco in provincia di Avellino , tra Gabriele e Benedetto Randes. Gabriele Randes per la prima volta da avversario contro la squadra della sua città, dov’è cresciuto vincendo tutti i campionati giovanili regionali  , un campionato di serie A2, per arrivare a giocare in A1 con la Th Alcamo a soli 17 anni,e aver debuttato con la nazionale maggiore ,con cui ha disputato sei partite , dopo aver fatto tutta la trafila delle nazioni giovanili .

Poi la scelta di Benevento per Gabriele, dove oltre che giocare a pallamano con il Valentino Ferrara ha iniziato un importante percorso universitario, che ha spinto il fortissimo portiere alcamese a restare con la formazione Sannita dopo due campionati in A1, anche in Serie A2, nonostante le richieste arrivate da più parti per giocare nel massimo campionato.
Tutto ciò per dire che non sarà una partita come le altre, perché oltre la presenza del padre allenatore, c’è anche lo zio Gaspare, presidente della Th Alcamo, passando per tutti gli ex compagni di squadra, come ad esempio Matteo Guinci e Angelo Grizzo con cui il portiere alcamese del Valentino Ferrara ha iniziato a giocare da piccolissimo.
Ora questo incrocio a dir poco impronosticabile due anni fa , quando Gabriele Randes decise di accettare l’offerta della formazione Beneventana, per un match che Alcamo non deve permettersi di sottovalutare dopo le due brillanti vittorie di Salerno con il Lanzara e in casa con il quotato Putignano.
Intanto in casa il Valentino Ferrara ha disputato solo due partite , vincendo con il Lanzara di una rete  e perdendo di 5 gol, con il Putignano , le sconfitte pesanti sono arrivate in trasferta con Mascalucia, Atellana e Pallamano Benevento, dove la squadra di Eros Oriani ha sempre giocato largamente rimaneggiata.
“Dobbiamo fare molta attenzione” dice Benedetto Randes ” al completo sono una squadra che può contare su giocatori che hanno disputato due campionati consecutivi in A1, come Matteo Ievollella, i fratelli Mancini , lo stesso D’Addona , gli esperti Omar Tretola e Luca Luciani e una serie di giovani che stanno crescendo sotto lo guida di un tecnico esperto e  preparato come Eros Oriani, per non parlare del portiere sicuramente tra i più forti in circolazione, un lusso per il nostro campionato.
Quindi match che non ha nulla di scontato e che vedrà la nostra squadra chiamata ad un grossa prova di maturità se vogliamo centrare la terza vittoria consecutiva, soprattutto dal punto di vista emotivo trovandoci di fronte mio Figlio Gabriele “, ha concluso Benedetto Randes.
Th Alcamo che recupera Aleandro Fagone assente contro il Putignano per infortunio, con la formazione alcamese che dovrebbe essere al gran completo per questa lunga trasferta in terra Sannita.
Si gioca a Montefusco in provincia di Avellino per indisponibilità del Pala Tedeschi di Benevento, alle ore 18.00, Sabato 24 Novembre, arbitri  Marasciullo – Tempone.
Nella foto,  Benedetto e Gabriele Randes .
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArrestati due “topi di appartamento”
Articolo successivoFinanziamento per la palestra “G. Pitrè” di Castellammare: “Impianto più sicuro, moderno e funzionale”