Reazione ritardataria, l’Alcamo Futsal cede all’Ares

987

Settima giornata di campionato in serie C2, l’Alcamo Futsal è di scena a Menfi, dove ha affrontato l’Ares, altra neopromossa che sta facendo bene in questo inizio di campionato.
Dopo una fase di studio sono i padroni di casa ad andare in vantaggio su punizione, risultato di 1-0. Pochi minuti più tardi arriva il gol dell’Alcamo Futsal con La Colla, il direttore di gara però annulla il gol per un presunto fallo. I bianconeri ci provano, ma è ancora il Menfi ad andare in gol, il primo tempo si conclude 2-0.

Nella ripresa quando ci si attendeva una reazione dell’Alcamo Futsal è ancora il Menfi a macinare gioco, attuando un pressing alto che non permette agli alcamesi di ripartire.
Dopo diverse occasioni, tra parate miracolose dell’estremo difensore bianconero Gaglio, pali e traverse, arriva il 3-0 del Menfi.
Solo a questo punto l’Alcamo Futsal inizia a giocare e ad accorciare le distanze andando due volte in gol con Milazzo, risultato di 3-2, nei minuti finali gli ospiti dopo aver sfiorato il gol del pari si scoprono e subiscono il gol del definitivo 4-2.
Non una grandissima giornata per i ragazzi di mister Gottuso, che non hanno mostrato la lucidità delle ultime giornate, la reazione questa volta è arrivata tardi, sicuramente si poteva fare meglio nonostante le assenze.
Appuntamento a sabato prossimo, quando ad Alcamo arriverà il forte Concordia Futsal.

Giuseppe Gaglio ( giocatore Alcamo Futsal):
“Ogni percorso è ricco di insidie, non è mai semplice e in discesa come vorremmo e proprio per questo motivo che può capitare a tutti di cadere, ma questi non li definisco fallimenti, ma esperienze che devono servirci per crescere come squadra. Giù il cappello e complimenti al Menfi per l’ottima partita disputata, dimostrando di aver meritato a pieno la vittoria. Per quanto riguarda noi, sono sicuro che ogni singolo elemento della squadra abbia già in testa il prossimo allenamento, per imparare dagli errori e rialzarci dopo aver soltanto inciampato”.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVia Bavetta arriva Damiani
Articolo successivoTH Alcamo batte il terzo in classifica Putignano