Attentato sventato

1321

Trapani: minacce al direttore della discarica, la solidarietà del sindaco

Mario Carta è il direttore della discarica di contrada Borranea, gestita dalla società Trapani Servizi. Nelle scorse ore per puro caso è riuscito a sventare l’incendio doloso della sua auto. Uscito da casa con la moglie, andando via a piedi, tornando sui suoi passi, per rientrare a casa dopo avere dimenticato qualcosa, ha scoperto un uomo incappucciato che stava versando benzina sulla sua auto, costringendolo a desistere. L’uomo si è dato alla fuga mentre Carta chiamava i carabinieri. I vigili del fuoco poi hanno ripulito l’auto dalla benzina con potenti getti di acqua. Ha chiamato i Carabinieri e sono intervenuti anche i vigili che hanno “pulito” l’auto. Il giovane è fuggito. “Apprendo dalla stampa della grave intimidazione al Geom. Mario Carta, attuale capo impianto della discarica gestita dalla partecipata Trapani Servizi – ha scritto il sindaco Giacomo Tranchida – Accanto alla solidarietà piena, l’esortazione allo stesso, come rassegnatogli, ad assicurare ogni qualsivoglia utile informazione all’Autorità Giudiziaria, atta a far luce e, non a caso aggiungo pulizia, in un comparto particolarmente sensibile ed esposto”. Per la gestione e smaltimento dei rifiuti a Trapani sono momenti particolari, che coincidono con l’entrata in servizio della società EnergetikAmbiente che per conto della nuova SRR (subentrata ai disastrosi Ato) dovrà occuparsi anche della raccolta e smaltimento a Trapani dove da anni hanno operato gli operai della Trapani Servizi. Dunque si pensa che l’intimidazione, per fortuna non riuscita, possa ricondursi a queste questioni spinose.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLe poltrone degli Iacp
Articolo successivoVia Bavetta arriva Damiani