Sbarca ad Alcamo Marina il Beach Handball, la pallamano giocata sulla sabbia.

3049

ALCAMO. Quasi tutto pronto per assistere domenica alla prima partita del Beach Handball, la pallamano giocata sulla sabbia.

Sport spettacolare che sta riscuotendo sempre più successo, in tutto il mondo, che presto entrerà a far parte dei giochi olimpici, per la prima volta si giocherà sulla spiaggia di Alcamo Marina.

Nonostante la lunga tradizione nella Pallamano Indoor, Alcamo non si era mai avvicinata al Beach.

L’appuntamento è fissato per Domenica 24 Giugno alle ore 10:30, presso il Lungo Mare Battigia dove, in un lido, è stato allestito il campo di gioco, per il primo match della giornata tra Th Alcamo e Valens Bagheria.

Le altre formazioni che prenderanno parte al concentramento di Alcamo Marina sono Kelona Palermo, Giovinetto Petrosino e Le Ali Marsala.
La manifestazione si svolgerà sotto l’egida del comitato Regionale della Figh, con la collaborazione del comune di Alcamo e del lido che ha messo a disposizione la propria struttura per la disputa di questo torneo che rappresenta di fatto l’apertura dell’estate alcamese.
Girone all’italiana, primo incontro alle 10:30, con la Th Alcamo guidata da Giuseppe Polizzi e Aleandro Fagone, che dopo l’esordio con il Valens chiuderà il programma della mattina alle 12:45 con il Giovinetto Petrosino.
Dopo la pausa pranzo si riprenderà a giocare alle ore 15:00, in campo Kelona Palermo e Le Ali Marsala.
Il lungo programma pomeridiano si chiuderà alle 18:45, con la Th Alcamo che affronterà il Marsala.
Una giornata di festa sportiva, con il mare e la musica che fanno da cornice ad uno sport che sta diventando sempre più praticato a livello globale. Alcamo Marina con i suoi 8 Km di spiaggia sarà quindi lo scenario ideale per dare il via per la prima volta, dopo 35 di pallamano, alla versione Beach di questo adrenalinico sport.
La versione della Pallamano sulla sabbia è molto diversa da quella tradizionale: il numero di giocatori in campo sono solo 4 per squadra (con un massimo di 10 giocatori che possono prendere parte alla partita); la durata del match prevede due tempi da 10 minuti, e, nel caso in cui una squadra si aggiudichi entrambe le frazioni di gara avrà vinto il match, mentre in caso di parità (un tempo per squadra) si procederà con gli shout out.
Importante variante anche per l’attribuzione del punteggio: mentre nella pallamano ogni rete vale un punto, nella versione da spiaggia la rete segnata dal portiere vale due punti, come una rete segnata al volo o con un tiro effettuato dopo una torsione a 360 gradi.
3 punti vengono invece assegnati se la rete viene realizzata con un tiro in volo dopo una torsione a 360 gradi.
Cambia ovviamente anche la forma del campo che non prevede la presenza di spazi sulle ali .
Vale certamente la pena assistere a questa spettacolare manifestazione che si terrà Domenica 24 giugno prossimo ad Alcamo Marina, lungo Mare Battigia a partire dalle ore 10:30.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani: soluzioni per le fognature di via Marsala
Articolo successivoI progetti di Villard 19 per Alcamo Marina