Nicolò Coppola scioglie la riserva e si ricandida: “Rimango al servizio della mia città per portare avanti il progetto avviato”

3571

 

Coppola annuncia la sua ricandidatura a Palazzo Crociferi

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Salgono ufficialmente a cinque i candidati alla carica di Sindaco della città di Castellammare del Golfo. Questa mattina l’attuale Sindaco Nicolò Coppola ha sciolto la riserva comunicando ufficialmente la sua ricandidatura. Così, con Nicolò Coppola salgono a cinque i candidati alla carica di primo cittadino dopo l’ufficialità di Francesco D’Angelo per il movimento  regionale “Idea Sicilia”, Laura Ancona, con la lista civica “Idee Giuste”,  Giuseppe Lo Porto con “Cambiamenti” e Nicolò Rizzo con la lista “Oltre”.

Questa mattina intanto presso il Tribunale di Trapani la sentenza sul presunto abuso d’ufficio contestato a Coppola è stata rinviata al 21 giugno. Ma a prescindere dalla vicenda giudiziaria il Sindaco ha così accolto l’invito del segretario locale del PD Francesco Gianquinto che, in una nota stampa, ha affermato che “Coppola è la soluzione migliore per la Città di Castellammare del Golfo per dare continuità all’attuale amministrazione, al fine di completare quanto finora iniziato e condividendo un programma elettorale che si focalizzi, sempre di più, sulle reali necessità della cittadinanza come fatto finora, tutelando le fasce più deboli, ottimizzando le attività dell’Ente-Comune e collaborando con le tante associazioni di categoria per dare seguito alla crescita economica e culturale collegata al turismo”.

L’attuale Sindaco Coppola, pochi minuti fa, ha così dichiarato: “Ci ho riflettuto molto e ho capito che la mia città non può permettersi di ricominciare. Ho scelto con il cuore, nonostante il tempo che continuerò a sottrarre alla mia famiglia, perché è giusto completare il percorso avviato in questi cinque anni di attività. – ha spiegato il Sindaco uscente Nicolò Coppola – Anche sollecitato dai tanti che mi sostengono, ho scelto di continuare a lavorare per il bene della mia Castellammare poiché in questi cinque anni abbiamo seminato molto e bene in tutto il tessuto sociale, economico e produttivo cittadino come è sotto gli occhi di tutti – afferma Nicolò Coppola -. Non nascondo che la mole di lavoro portata avanti mi ha decisamente impegnato tanto e ho riflettuto molto. Ma la mia città mi chiede di continuare ad esserci, di continuare  a lavorare senza risparmiarmi in ogni ambito per il quale fino ad oggi mi sono speso. Per questo mi ricandido e, come è stato in questi cinque anni, chiedo ancora la collaborazione, che sono certo di ottenere,  di tutti i cittadini che credono nel mio progetto”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncontro aperto per il Regolamento servizi a pagamento della Polizia Municipale. Un momento di dialogo e confronto.
Articolo successivoGli studenti della provincia celebrano “la Festa dell’Europa” all’Università di Trapani
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.