Condannati dalla Corte dei conti due ex dirigenti Iridas per danno d’immagine

744

I due ex dirigenti sono stati condannati a risarcire l’Iridas

PALERMO. I giudici della sezione d’appello della Corte dei conti per la Regione siciliana (Presidente Giovanni Coppola, consiglieri Vincenzo Lo Presti, relatore, Tommaso Brancato, Valter Del Rosario e Guido Petrigni) hanno condannato l’ex Presidente Giacomo Maria Sgroi e l’ex direttore Amministrativo Davide Cutrona per danno d’immagine. I due sono stati condannati a risarcire l’istituto dei ciechi Opere Riunite, già l’Iridas (Istituto regionale per l’integrazione dei diversamente abili di Sicilia).

I due ex dirigenti sono stati condannati rispettivamente a pagare 59 mila euro Sgroi e 247 mila euro Cutrona. La vicenda è nata un esposto anonimo risalente al 2005 da cui scaturirono un processo penale e poi uno contabile. È stato quindi confermato il danno patrimoniale e d’immagine per l’istituto.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteNicola Gratteri, il narcotraffico e “i fiumi d’oro delle mafie che passano anche dalla City di Londra”
Articolo successivoLegalità, sicurezza e coesione sociale, firmato a Palazzo d’Orleans un protocollo d’intesa (VIDEO)