Spartan Race. Tra filo spinato, arrampicate e nuotate in acque gelide si mette in mostra l’atleta alcamese Annalisa Ferrara

3614

Il 24 marzo 2018 si è svolta a Maggiora provincia di Novara la gara internazionale di corsa ad ostacoli Spartan Race. Gli iscritti alla gara sono stati in totale 4700 tra italiani e stranieri, fra questi anche l’atleta alcamese Annalisa Ferrara, che ha partecipato alla competizione di 14,40 km con circa 28 ostacoli di vario genere: lunghe attraversate di fiume con acqua gelida, trasporto di tronchi, arrampicate, filo spinato ecc… (ostacoli simili ad un addestramento dei Marines). Il tempo dell’atleta alcamese è stato di 2:24 minuti, che le è valso il 3° posto della sua categoria. Grande soddisfazione per l’atleta riguardo, ma anche per i preparatori della Fenice di Alcamo: Roberto Bresciani, Francesco Accardo e Dario Citino. Un preparatore fondamentale che da 2 anni si dedica alla spartan race è stato Antonino Cerniglia anche lui ottimo atleta e preparatore

Adesso l’alcamese Ferrara Annalisa si preparerà per la prossima Spartan Race, che si terrà ad Orte il 28 aprile 2018. Questa volta Ferrara si metterà ulteriormente alla prova, perché parteciperà ad una categoria più difficile.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLo sport alcamese in “trincea” contro l’aumento delle tariffe
Articolo successivoAumento tariffe “sport e cultura” del Comune di Alcamo, il Partito Democratico contro la decisione dell’amministrazione M5S
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.