Galleria Segesta, nuovo incontro in Prefettura: “Ridurre al massimo i tempi di riapertura”

1748

TRAPANI. Lo stato di avanzamento dei lavori di ammodernamento della galleria autostradale  di Segesta è stato ancora una volta al centro di un incontro tenutosi nella mattinata di ieri tra il Prefetto di Trapani DarcoPellos e i vertici di ANAS, dell’Assessorato Regionale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità, del Genio Civile, dell’Enel e dei Vigili del Fuoco.

La Galleria di Segesta è infatti parzialmente chiusa da parecchi anni e ha causato parecchi disagi.

La riunione di ieri è stata convocata in relazione all’esigenza di fare il punto sulle azioni da porre in essere per ridurre al massimo i tempi di completamento dei lavori. Secondo le informazioni raccolte tali lavori avrebbero potuto subire ulteriori difficoltà di avanzamento in conseguenza delle procedure necessarie all’allaccio della  rete elettrica a servizio della nuova galleria.

Al fine di evitare ulteriori dilazioni nel corso della riunione sono stati acquisiti tutti i pareri necessari per procedere all’attivazione della nuova cabina elettrica.

Il rappresentante ANAS ha assicurato che l’adeguamento strutturale del tunnel in direzione Trapani, come da cronoprogramma, è in fase di completamento. Infatti la prossima settimana verrà ultimata la pavimentazione.

Il Prefetto ha richiamato tutti gli Enti affinché i disagi provocati all’utenza dalla sospensione della circolazione nella galleria autostradale siano quanto prima rimossi e che nella programmazione delle attività si tenga conto delle esigenze connesse al flusso turistico che interessa la provincia nel periodo estivo.

ANAS ha assicurato ogni impegno al fine di ridurre al massimo i tempi di riapertura della galleria.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoppola: “La rievocazione storica si farà”
Articolo successivoL’ASD Alqamah batte la Juvenilia