Buseto, l’Asp: “Primi risultati in caserma e scuola negativi”

1380

TRAPANI. Nella giornata di ieri il Sindaco di Buseto Palizzolo Luca Gervasi, aveva già preannunciato gli esiti negativi dei primi esami effettuati dall’Asp sui campione di alimenti della mensa scolastica e dalla caserma di Trapani. Anche l’Asp, con una nota diramata ieri, rassicura sui primi risultati. L’infezione intestinale, quindi, potrebbe essere stata causata da altro, forse dall’acqua, oppure dal virus influenzale del momento.

Risultano quindi, come dicevamo, negativi i primi risultati giunti dal laboratorio d’analisi di sanità pubblica del dipartimento Prevenzione dell’ASP di Trapani su una presunta  intossicazione alimentare.
“Si tratta dei campionamenti compiuti mercoledì pomeriggio  – spiegano dall’Asp – dai carabinieri del NAS e dal Servizio Igiene degli alimenti e della Nutrizione (SIAN) alla ditta che forniva i pasti alla caserma di Trapani, dopo che a cinque militari erano stati riscontrati al Pronto soccorso dell’ospedale S. Antonio Abate sintomi di una sospetta tossinfezione alimentare.
Le analisi sulla tossina stafilococco, sul clostridium e sull’escherichia coli sono risultati negativi. La ditta è la stessa che fornisce i pasti all’istituto comprensivo di Buseto Palizzolo, il cui sindaco ieri mattina ha segnalato al dipartimento Prevenzione alcuni casi di alunni con sintomatologia analoga. I medici del SIAN, in qualità di ufficiali di polizia giudiziaria,  ieri pomeriggio hanno compiuto i prelievi anche per i pasti forniti alla scuola, e anche in questo caso inviati al laboratorio d’analisi dell’ASP per i risultati”.