Premiati dall’Academy Turismo 2.0. L’istituto Mattarella – Dolci conquista primo e terzo premio.

2290

di Giulia Giacalone

Con la cerimonia di premiazione svoltasi nelle Cantine Borboniche di Partinico, è giunta al termine la prima edizione di “Academy Turismo 2.0”. Si tratta dell’ultima tappa di un percorso culturale e di confronto avviato nel settembre 2017 dalla fondazione Talent Island, con la collaborazione e il patrocinio di Valtur, e rivolto ai giovani e alla popolazione locale.

Sono state premiate, tra i venti progetti presentati, le migliori idee prodotte dagli studenti più talentuosi degli Istituti Tecnici del Turismo di Partinico e Castellammare del Golfo.

I ragazzi delle classi 4^H, 4^I e 4^P dell’I.I.S.S. “Mattarella – Dolci”, in regime di alternanza scuola-lavoro, hanno conquistato il primo con la quadra The best sicilian typical products team ed il terzo posto con la squadra The future of parking team; rispettivamente un assegno di € 2.500,00 e di € 1.000,00 da utilizzare per avviare le prime attività utili a sviluppare una potenziale nuova startup.

Ventotto i progetti presentati nel dicembre scorso, 18 dei quali sono riusciti ad accedere alla fase finale: innovativi progetti per il rilancio del territorio di Partinico e Castellammare Del Golfo attraverso il turismo, l’accoglienza e l’ecologia, valutati secondo tre criteri quali l’impegno, la rispondenza al business model proposto, la fattibilità in termine di costi/benefici.

“Molti dei progetti presentati oggi, hanno una vocazione di larga scala e potrebbero essere sviluppati, dopo una fase pilota, a livello nazionale – ha detto Ivan Stammelluti, consulente TEH-Ambrosetti, la società di consulenza direzionale che ha affiancato Talent Island e Valtur nelle selezioni -. I progetti vincitori, provando a coinvolgere il MIUR grazie al patrocinio di Federturismo Confindustria, saranno presentati a scuole di altre regioni per individuare sinergie e creare gruppi di lavoro nazionali utili a diffondere rapidamente le innovazioni proposte. Per i ragazzi, sarebbe una grande occasione per sviluppare doti di teamwork e leadership in progetti concreti, una formula diversa di alternanza scuola lavoro”.

Alessio Romeo, presidente di Talent Island , si ritiene estremamente soddisfatto dell’intuito e intraprendenza manifestata dai ragazzi, che confermano le doti dei siciliani quando coinvolti e opportunamente sollecitati, le sinergie e i contatti generati da questo primo progetto, hanno convinto l’organizzazione a continuare ad investire nel territorio, aprendo in questo comprensorio una sede secondaria permanente della fondazione, per attrarre proprio qui contributi europei destinati alle aree di convergenza”.

Loana Giacalone, dirigente scolastico dll’ I.I.S.S.”Mattarella – Dolci”, soddisfatta del successo ottenuto dai suoi ragazzi, ringrazia Alessio Romeo, Ivan Stammeluti, Pietro Costantini, la Valtur, l’intera organizzazione Talent Island e i docenti tutor che hanno accompagnato e guidato gli alunni in questa avventura.