Castellammare, Andrea Maggio esprime solidarietà e vicinanza all’ex Assessore Figuccia

7042

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il consigliere comunale Andrea Maggio del gruppo “Sicilia Futura” esprime piena solidarietà all’onorevole, ed ormai ex Aassessore regionale all’energia, Vincenzo Figuccia (Udc) che, dopo le dichiarazioni del presidente dell’Ars Gianfranco Miccichè in merito all’eliminazione dei tetti agli stipendi dei dipendenti, fissati durante la scorsa legislatura a 240mila euro, ha deciso di dimettersi dalla giunta di Nello Musumeci a un mese dalla nomina.

“Esprimo solidarietà e vicinanza all’On Figuccia per le sue dimissioni da Assessore a seguito della proposta di Miccichè sul non mettere il tetto agli stipendi dei dirigenti. Condivido il pensiero di Figuccia in quanto in questo momento la politica dovrebbe piuttosto pensare ai disoccupati e ai giovani che partono per l’estero. La politica – spiega il consigliere Andrea Maggio –  non è un lavoro ma è un diritto e un dovere di salvaguardia nei confronti dell’elettore. Bisogna cominciare a pensare a dare un futuro a tutte quelle persone che lavorano all’interno dei comuni ed enti locali come ASU, SLU e contrattisti che lavorano da più di vent’anni senza un contratto, ai forestali che svolgono un lavoro di salvaguardia per l’intero territorio siciliano, ai licenziati dalla formazione, e soprattutto bisogna creare nuovi posti di lavoro per non fare andare via i nostri giovani. In quanto consigliere comunale – conclude – esprimo fiducia al presidente Musumeci, convinto che fra le sue priorità per le problematiche espresse ci sia realmente un impegno per il sostegno della collettività”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, l’Assessore regionale al turismo Sandro Pappalardo incontra albergatori e Pro Loco
Articolo successivoFurto in abitazione, fermato un uomo