Caso Stefania Mode, pm chiede archiviazione

2354

Era indagato di riciclaggio l’amministratore Carpinteri

Giunge a una svolta la vicenda che, alla fine della scorsa estate, ha coinvolto la società trapanese Stefania Mode Srl. Il Pubblico Ministero, dottor Marco Verzera, ha chiesto l’archiviazione del procedimento per l’ipotesi di riciclaggio di denaro avviato nei confronti di Aldo Carpinteri, amministratore di Stefania Mode, multimarca del lusso con sedi a Trapani e Milano, che si colloca tra le aziende leader a livello internazionale. I documenti offerti dalla difesa, rappresentata dall’avvocato milanese Ermenegildo Costabile, hanno consentito al Pubblico Ministero di verificare che l’operazione di vendita di capi d’abbigliamento avvenuta tra il novembre 2013 ed il dicembre 2014, per un valore di più di 3 milioni di euro, è stata effettivamente realizzata e non presenta alcun profilo di illiceità. Soddisfazione viene espressa dai vertici della Società per la tempestiva definizione della vicenda da parte della Magistratura.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFundarò (Pres. Associazione ECO): “Impianto di trattamento dei rifiuti di Gallitello un ulteriore attacco alla nostra salute e al territorio” dopo il caso Bertolino
Articolo successivoBlitz Castelvetrano, gli indagati