I “cittadini” hanno deciso su quali progetti investire le risorse del Bilancio Partecipato

1467

I cittadini hanno deciso quali progetti finanziare e quali no

Assemblea per il Bilancio Partecipato, dopo le mosse della politica nel creare il regolamento è toccato ai cittadini sorteggiati decidere come e dove allocare le risorse, a disposizione 41 mila euro. La decisione è ricaduta su 10 progetti su 45, questo è avvenuto dopo varie consultazioni dei presenti e qualche eccezione fatta sulle procedure non ritenute quelle prescritte dal regolamento, ma la “polemica” è rientrata perché essendo una prima esperienza del Bilancio Partecipato è stata lasciata quasi carta libera all’assemblea.

I particolari nell’intervista a chi ha moderato l’incontro, l’Assessore Scurto:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFacebook ha chiesto scusa alla famiglia del “capo dei capi” Totò Riina
Articolo successivo“Donne forti” promossa dalla comunità ecclesiale. Don Basiricò: “La solidarietà e la tolleranza sono il miglior antidoto contro la violenza”
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.