Nasce “Introspezione”, il nuovo brano ispirato al Grande Cretto di Burri del compositore Giovanni Pizzitola

2902

Con la sua composizione, “Introspezione” il compositore Giovanni Pizzitola sarà tra i protagonisti dell’evento “Bozar Next Generaion” contestualizzato all’interno del progetto “International Rostrum of Composers” presso il Bozar di Bruxelles, il prossimo 19 Novembre 2017.

Un importante riconoscimento per Giovanni Pizzitola che con il suo brano viene selezionato in uno degli eventi più rilevanti a livello internazionale, dedicato ai compositori di musica classica contemporanea. L’idea del compositore alcamese è ispirata al “Grande Cretto di Burri”, magnificente opera di land/art realizzata da Alberto Burri  tra il 1984 e il 1989 nel luogo in cui sorgeva la città vecchia di Gibellina.  L’intera composizione è corredata da elementi di musica concreta, che conferisce all’opera un effetto coloristico ricco di suggestioni di natura impressionista. Inoltre, ad arricchire  il significato estetico-drammaturgico dell’intera   opera, un videoclip realizzato da Girolamo Bongiovanni, ingente promessa della fotografia contemporanea, racconterà clip dopo clip la storia di questo incredibile luogo.

La composizione è stata già eseguita, lo scorso 25 ottobre 2017,  presso la “Sala Onu  del  Teatro Massimo di Palermo, evento inserito nel cartellone della stagione “Nuove Musiche 2017”, sarà riproposto assieme ad altre quattro nuove musiche selezionate dal Direttore artistico Ulrich Hauschild  all’interno della sala Henry Le Boeufzaal  del Bozar di  Bruxelles il prossimo 19 Novembre 2017.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLA FAVOLA DELLE REGIE TRAZZERE DI SICILIA. CAPITOLO V-PARTE VI. Piano delle trazzere e vie pubbliche del 1788.
Articolo successivoLibertas in casa aspetta Capo d’Orlando
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.