Stretta dei Carabinieri a Castellammare del Golfo: denunciate undici persone

11804

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Fine settimana intenso per i militari dell’Arma della Compagnia di Alcamo, diretti dal Capitano Pisani. Durante i servizi di controllo sono state denunciate undici persone a piede libero. Tra questi un pregiudicato, G.S., di castellammare, già noto ai commercianti e alle forze dell’ordine, responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento di autovettura militare, guida di ciclomotore senza casco, revisione e copertura assicurativa. All’alt dei militari l’uomo si è dato alla fuga mettendo a repentaglio la sicurezza propria e quella di numerosi turisti. L’uomo dopo essere stato inseguito a piedi dai carabinieri ha impattato il proprio scooter contro la fiancata di una pattuglia.

Tra le altre denunce un alcamese P.F.A., classe 94′ e A.C., castellammarese classe 84′ per aver superato i tassi alcoolemici mentre si trovavano alla guida del proprio autoveicolo, mentre P.G. e R.R.D., entrambi residenti a Calatafimi Segesta, sono stati colti nell’atto di portare due coltelli di genere vietato.

Sempre durante i controlli del fine settimana sono stati denunciati, Giuseppe Oliveri e Pietro Giacalone, entrambi per non aver rispettato la misura di prevenzione e sorveglianza.

Infine sono stati segnalati alla Prefettura di Trapani ben 15 soggetti, nella gran parte minorenni che venivano trovati in possesso di modiche quantità di marijuana e cocaina.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Servizio autobotti comunali”, Sucameli (PD) presenta un’interrogazione
Articolo successivoConfessione di un sindaco
Marcello Contento
Marcello Contento nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.