La memoria che si è fatta impegno

2062

Trapani ha accolto un gruppo di giovani, ragazze e ragazzi, arrivati dall’Umbria apposta per partecipare alla manifestazione regionale indetta da Libera

di Patrizia Arbato

La memoria vuol essere un impegno per i ragazzi dell’ Istituto “Patrizi Baldelli Cavallotti” di Città di Castello e del Convitto “Principe di Napoli” di Assisi che, insieme ai ragazzi della Giustizia Minorile (Ufficio di Servizio Sociale Minorenni di Perugia e di Palermo – sezione distaccata di Trapani), hanno condiviso un soggiorno sul territorio trapanese dedicato si temi della legalità. Da qualche anno una rete di scuole umbre, di concerto con la Giustizia Minorile, la Scuola di formazione radiotelevisiva Rai dell’Umbria, Corecom, Adisu Radiophonica (web radio universitaria) hanno dato avvio a pratiche di educazione civile che pongono al centro l’espressività ed il protagonismo giovanile sulle questioni inerenti la comunicazione e la legalità attraverso le redazioni giornalastiche scolastiche in ambito scolastiche che realizzano anche prodotti radiofonici. A Trapani la narrazione delle vittime di mafia è stata densa ed emotivamente coinvolgente. La testimonianza del loro impegno è stata data, da parte dei ragazzi, ai genitori del giovane Nino Via dinnanzi alla targa del Centro di aggregazione giovanile a lui dedicato, ubicato nel quartiere Palma-Sant’Alberto a Trapani. In considerazione della mancata apertura della struttura ai giovani del quartiere, sarà loro cura promuovere percorsi di sensibilizzazione attraverso iniziative che saranno prossimamente programmate in Umbria affinché venga reso fruibile tale servizio alla comunità. Il 21 marzo il gruppo di giovani ha partecipato alla giornata della memoria delle vittime innocenti di mafia nella città di Trapani. Una narrazione collettiva che, unendo sensibilità e responsabilità, ha concluso il loro soggiorno in Sicilia.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSuolo pubblico: novità e polemiche
Articolo successivoDopo un mese la TH Alcamo torna a giocare in casa e affronterà Mascalucia